Perché Blockchain sta rivoluzionando la Musica?

Revolución sector musical tecnología blockchain
3 min read

L’industria musicale si è evoluta rapidamente dalla creazione di Internet, ma il modo in cui le canzoni sono commercializzate e distribuite non è cambiato molto. Fino ad ora, le etichette discografiche o le piattaforme online conservavano gran parte delle royalties e dei soldi degli artisti. Ma questo sta cambiando: scopri perché Blockchain sta rivoluzionando la musica. In poche parole, Blockchain è un registro in cui le informazioni vengono scritte e distribuite a tutti i computer che desiderano avere accesso e controllo su tali dati. In questo modo si favorisce la trasparenza e si evitano le frodi.

Se non sai ancora molto della tecnologia Blockchain, è tempo che tu scopra cos’è la blockchain e come funziona.

Blockchain e musica: un grande cambiamento per l’industria

Immagina di essere un compositore musicale e da un pannello puoi accedere a tutti i luoghi in cui la tua canzone viene consumata in tempo reale.

lockchain está revolucionando la música

In questo momento non sai dove viene consumata la tua musica e non sai chi la sta ascoltando. E, soprattutto: tutti questi dati che dovrebbero appartenere a te come creatore, sono nelle mani di numerosi intermediari e non puoi accedervi.

L’obiettivo dell’utilizzo della tecnologia blockchain nel settore della musica è semplificare il modo in cui viene identificato il copyright per consentire a qualsiasi musicista di essere adeguatamente ricompensato per il contenuto che produce. Ecco perché si dice che Blockchain sta rivoluzionando la musica.

Piattaforme come YouTube o Spotify monopolizzano una grande quantità di contenuti musicali e sono state accusate di ingiusto risarcimento in diverse occasioni. La critica si concentra sul fatto che queste piattaforme pagano i diritti principalmente per le etichette discografiche e non direttamente per compositori, musicisti o artisti.

Perché Blockchain sta rivoluzionando la musica? soldi paga ogni piattaforma musicale per stream

Grafico a barre che specifica quanti soldi paga ogni piattaforma musicale per stream.

La tecnologia Blockchain consente agli artisti di bypassare molti degli intermediari al fine di distribuire autonomamente la loro musica senza perdere denaro e, allo stesso tempo, proteggere le loro creazioni.

Piattaforme musicali che utilizzano blockchain

Alcune delle piattaforme e degli strumenti sviluppati con l’obiettivo di aiutare gli artisti a ricevere un compenso più equo sono:

Questa piattaforma premia immediatamente ogni artista per ogni riproduzione ottenuta sotto forma di token EMT. Questo token può essere scambiato con dollari o altre valute legali.

Questa piattaforma afferma di offrire il miglior compenso per ciascun artista, favorendo l’uso di contratti intelligenti per garantire la trasparenza di termini e licenze.

Questo progetto sarà lanciato il luglio 2020 con l’obiettivo di essere un ponte tra investitori e proprietari di diritti musicali.

Anche se non esiste ancora una piattaforma decentralizzata considerata come un punto di riferimento, come Spotify tra piattaforme centralizzate, speriamo che il futuro porti nuovi sviluppi in questo settore per migliorare ulteriormente le opzioni per gli artisti.

Se vuoi saperne di più sul mondo delle criptovalute puoi continuare a navigare nel bitnovo blog dove troverai informazioni molto interessanti e aggiornate.