Cos’è Ripple (XRP) e dove comprarlo

Cos'è Ripple (XRP)
11 min read

Cos’è Ripple e come funziona

Ogni criptovaluta, come Bitcoin, ha una sua funzione e scopo. Cosí anche Ripple è stata concepita per uno scopo specifico. Se vuoi sapere cos’è Ripple, come funziona la sua blockchain e dove comprare XRP in Italia, continua a leggere.

Ripple (XRP), è nel momento in cui scriviamo questo post, la quarta criptovaluta più grande del mondo, in termini di capitalizzazione di mercato

Se vogliamo riassumere la funzione di XRP in una frase diremo che Ripple vende i suoi servizi a banche e istituzioni finanziarie.

Nel leggere questo, chiunque sappia un minimo sul Bitcoin si stupirebbe, sapendo che la prima grande criptovaluta della storia ha come caratteristica principale quella di essere decentralizzata e di non essere soggetta al controllo di istituzioni e governi. Quindi, come puoi immaginare, gli scopi di XRP e Bitcoin non potrebbero essere più distanti. 

 

Mentre Bitcoin è stato creato con l’obiettivo di creare un sistema finanziario completamente nuovo, Ripple, creando il suo token digitale XRP, cerca di aiutare i sistemi finanziari esistenti e migliorare le loro capacità per le transazioni globali.

L’azienda che ha sviluppato la criptovaluta XRP, lo descrive come un “asset digitale costruito per i pagamenti globali“.  Oggigiorno può essere molto costoso inviare denaro in tutto il mondo e le banche applicano commissioni esorbitanti. Inoltre, con i sistemi obsoleti utilizzati, i pagamenti  possono impiegare anche diversi giorni per raggiungere il conto bancario del destinatario.

Dunque la criptovaluta Ripple (XRP) è progettata per affrontare questo problema consentendo l’invio di grosse somme di denaro in modo sicuro e veloce a basso costo

Questo non ha solo il potenziale per aiutare i consumatori che fanno transazioni quotidiane ma risulta uno strumente altamente beneficioso anche per le stesse istituzioni finanziarie che sono desiderose di adoperarlo. 

Difatti Ripple ha già attratto un elenco impressionante di banche e fornitori di pagamenti che utilizzano la sua rete, tra cui American Express, Bank of America Merrill Lynch, HSBC, Barclays, Royal Bank of Scotland, Santander, Unicredit e MoneyGram.

Secondo il team creatore della criptovaluta Ripple, XRP offre molti vantaggi rispetto ad altre valute digitali consolidate e rispetto allo stesso Bitcoin. Considerando che può essere necessaria più di un’ora per la cancellazione delle transazioni BTC e circa due minuti per il completamento con successo di un pagamento ETH, i pagamenti XRP vengono cancellati in meno di quattro secondi. 

In questo modo Ripple rappresenta una possibile soluzione ai problemi di scalabilità.

XRP o Ripple: Che differenza c’è?

Avrai visto che quando parliamo di Ripple, spesso impieghiamo la sigla XRP.

Se ancora non sai che significa, XRP rappresenta la valuta digitale di Ripple.

La valuta digitale, XRP, funge da valuta ponte verso altre valute, senza discriminare le valute fiat. Questo significa che Ripple facilita il cambio di qualsiasi valuta con un’altra. 

Ripple è invece il nome della societá tecnologica ‘Ripple Blockchain Labs Inc.’ che ha creato la criptovaluta XRP nel 2012. Ripple offre l’infrastruttura per facilitare i pagamenti più rapidi che caratterizzano questa valuta digitale. 

La valuta Ripple ha una fornitura massima di 100 miliardi di token e la società ne possiede circa il 60%.

Come funziona la Blockchain di Ripple?

Ma ora spieghiamo come funziona Ripple e quali sono le caratteristiche che fanno di questa criptovaluta un attivo digitale unico.

Ripple è più noto per il suo protocollo di pagamento digitale che per la sua criptovaluta XRP. 

Ripple opera su una piattaforma decentralizzata open source e peer-to-peer che consente il trasferimento di denaro senza interruzioni in qualsiasi forma: USD, yen, litecoin o bitcoin etc..

Possiamo affermare che  Ripple non è coinvolto, come altre criptovalute, nell’invio fisico di denaro da un luogo all’altro. Piuttosto XRP consente il trasferimento della promessa di pagamento

La Blockchain di Ripple può essere definita come un sistema di regolamento lordo in tempo reale –REAL TIME GROSS SETTLEMENT– (RTGS), un cambio di valuta e rete di rimesse.

La caratteristica più distintiva della Blockchain di Ripple è nei suoi schemi di costruzione. Questo sistema è costruito su un protocollo distribuito open source. Cioè, supporta token che rappresentano valuta fiat, criptovalute, materie prime e altre unità di valore.

Inoltre, questo sistema ha lo scopo di consentire transazioni finanziarie in tutto il mondo sicure, istantanee e quasi gratuite, senza commissioni di transazione. Pertanto, XRP agisce sia come criptovaluta che come rete di pagamento digitale per le transazioni finanziarie.

Ecco perché la Blockchain di Ripple risulta molto utile per attori finanziari e istituzionali come le banche.

 

Per capire meglio come funziona il sistema, facciamo un esempio pratico in cui i due attori vivono in due Paesi diversi, con valute diverse.

Immaginiamo che Paola viva a Firenze e deve dei soldi al suo amico Luca, che vive in Inghilterra, per una vacanza che dovranno prenotare. 

Per evitare i tassi di cambio e i tempi lunghi delle transazioni, ricorrono a Ripple come forma di pagamento.

Paola convertirà attraverso un gateway i suoi euro in XRP e Luca potrà ricevere i RPX e convertirli in sterline.

Dunque, la differenza tra le monete fiduciarie e Ripple è che, mentre con il denaro fiat vengono applicati alti livelli di commissione, erodendo gradualmente il valore dei fondi inviati, con la valuta Ripple viene risolto questo problema.

blockchain di ripple

Fonte: Ripplecoinnews.com 

 

Dall’esempio precedente si può vedere che, per avviare una transazione, è necessaria la fiducia. La fiducia è rappresentata dai crediti IOU (I Owe You) che rappresentano le valute reali che vengono convertiti in denaro reale attraverso i gateway di Ripple.

Ripple infatti utilizza un mezzo noto come Gateway che funge da collegamento nella catena di fiducia tra due parti che desiderano effettuare una transazione. 

Il Gateway funge dunque da intermediario del credito che riceve e invia valute a indirizzi pubblici sulla rete Ripple. 

Qualsiasi azienda può registrarsi e aprire un gateway che autorizza il registrante a fungere da intermediario per lo scambio di valute, il mantenimento della liquidità e il trasferimento dei pagamenti sulla rete.

Un’altra caratteristica importante della rete Ripple è che essa non funziona con un sistema proof-of-work come bitcoin o un sistema proof-of-stake come Nxt.

La rete di Ripple utilizza un meccanismo di consenso distribuito unico attraverso una rete di server per convalidare le transazioni, che permette di evitare la doppia spesa. 

Mediante un sondaggio, i server o i nodi della rete decidono per consenso circa la validità e autenticità della transazione.

Le conferme sono istantanee e richiedono circa 5 secondi. 

Ripple tiene traccia di tutti gli IOU in una determinata valuta per qualsiasi utente o gateway. I crediti IOU e le transazioni che si verificano tra i portafogli Ripple sono pubblicamente disponibili sul registro di consenso di Ripple. 

Ma anche se la cronologia delle transazioni finanziarie è registrata pubblicamente e resa disponibile sulla blockchain, i dati non sono collegati all’ID o all’account di alcun individuo o azienda. 

Dunque, come abbiamo visto, l’infrastruttura di Ripple è progettata per rendere le transazioni più veloci e più pratiche per le banche, rendendola l’opzione di criptovaluta più popolare per le istituzioni finanziarie.

È per questo che il sistema di pagamento Ripple è sempre più utilizzato dalle banche, rispetto a Bitcoin, che viene utilizzato come valuta digitale principalmente da individui e organizzazioni.

Investire in Ripple conviene?

Quando parliamo di investimenti in Ripple, è importante sapere cosa rende questa criptovaluta così diversa dalle altre. XRP è una criptovaluta creata per riempire una nicchia unica nel mondo finanziario poiché è uno strumento che sta al servizio delle banche. 

Mentre infatti Bitocin e le altre criptovalute vogliono  sostituire o superare le banche, Ripple vuole che il suo token sia utilizzato dalle banche per trasferire valore oltre i confini, in modo rapido e semplice.

Come hai potuto vedere, il token XRP, creato dalla società statunitense Ripple, è una delle più grandi criptovalute sul mercato, ed è una moneta che opera in un modo davvero unico rispetto ad altre monete.

Ripple consente trasferimenti meno costosi e più rapidi rispetto ai suoi concorrenti. La rete Ripple infatti consente a un utente di terminare uno scambio entro 3 minuti, riducendo i costi di transazione e il tempo speso del 45% -75%. 

Il gruppo dietro Ripple si sta concentrando su 1500 transazioni al secondo in un futuro non troppo lontano, un valore superiore a quello che i rivali sono attualmente in grado di offrire. 

L’obiettivo primario dell’azienda era creare un sistema di pagamento che sarebbe stato utilizzato dalle banche per facilitare il trasferimento di fondi sia nei mercati internazionali che in quelli domestici. 

Oggi, molte istituzioni finanziarie hanno già iniziato a utilizzare Ripple.

Ripple risulta dunque una delle valute digitali più promettenti  e il suo lavoro lascia pensare che in futuro l’azienda continuerà a sviluppare e creare nuove e migliori tecnologie.

Per questo, e per le caratteristiche descritte sopra, crediamo che Investire in XRP sia una opportunità interessante.

Dove Acquistare Ripple In Italia

Se vuoi acquistare Ripple in Italia, ti consigliamo di farlo pagando in contanti.

Sse ancora non lo sai, Bitnovo è il primo brand che dà ai suoi utenti la possibilità di acquistare XRP in contanti presso negozi fisici.

Il sistema è facile e rapido.

Non dovrai fare altro che scaricare l’App gratuita di Bitnovo, disponibile per iOS e Android o navigare nella sua pagina web.

Cerca i punti vendita Bitnovo più vicini a te nella mappa.

Una volta trovato il negozio, potrai richiedere un voucher con l’importo che desideri acquistare. 

Il voucher dovrá essere scambiato con XRP sulla app o sulla web di bitnovo, nella sezione: riscatta voucher.

Nel processo ti verrá richiesto il tipo di criptovaluta che vuoi ricevere, il numero di wallet in cui vuoi verranno inviati la quantità di XRP corrispondenti e un numero di PIN che troverai sul ticket del voucher.

In pochi minuti riceverai i tuoi XRP sul tuo wallet. 

 

Adesso lo sai… Comprare Ripple in euro non è mai stato così facile 😉