Criptovalute emergenti: le migliori 3

Criptovalute Emergenti
10 min read

Nel maggio 2020 abbiamo assistito al terzo grande halving del bitcoin, evento che ha sicuramente contribuito a un’impennata del prezzo dello stesso. Per tale motivo, molti esperti del mercato ritengono che il 2020, a differenza del mercato piatto dell’anno precedente, sará un anno promettente per le criptovalute. Pertanto, dalla redazione di Bitnovo oggi vogliamo condividere con te quelle che consideriamo le criptovalute emergenti de 2020.

Prendi nota!

alternative al bitcoin - btc halving

CRIPTOVALUTE: COSA SONO

Nonostante esistano da diversi anni, le criptovalute sono diventate un fenomeno globale nel 2017, quando il prezzo del Bitcoin è salito a quasi ventimila dollari. 

Il 2017 ha segnato anche l’anno in cui il trading di criptovaluta è diventato un’opzione di investimento popolare e una fonte di reddito attivo per le persone di tutto il mondo.

Per tale motivo, oggi, le criptovalute sono diventate un fenomeno globale noto alla maggior parte delle persone. 

Dunque, se ancora non sai cosa sono le criptovalute, a cosa servono e cosa possono apportare alla società, te lo spiegheremo in questo paragrafo.

Le criptovalute sono valute digitali in grado di operare come mezzo di scambio a un livello di ‘persona a persona’, consentendo pagamenti diretti tra individui.

Più precisamente sono un mezzo di scambio basato su Internet che utilizza funzioni crittografiche per effettuare transazioni finanziarie. 

Le criptovalute sfruttano la tecnologia blockchain per ottenere decentralizzazione, trasparenza e immutabilità.

La caratteristica più importante di una criptovaluta è che non è controllata da alcuna autorità centrale: la natura decentralizzata della blockchain rende le criptovalute teoricamente immuni ai vecchi modi di controllo e interferenze del governo.

CRIPTOVALUTE: COME FUNZIONANO

Le criptovalute possono essere inviate direttamente tra due parti tramite l’uso di chiavi private e pubbliche. Queste transazioni possono essere effettuate con commissioni minime, consentendo agli utenti di evitare le commissioni elevate addebitate dalle istituzioni finanziarie tradizionali.

Come probabilmente saprai, bitcoin è la prima è più famosa criptovaluta, creata dall’ignoto Satoshi Nakamoto con l’intenzione di creare il primo sistema di cassa elettronico peer-to-peer.

Se vuoi approfondire le caratteristiche del Bitcoin, ti consigliamo di leggere il white paper originale di “Satoshi Nakamoto” .

Criptovalute Emergenti : Le migliori 3 (ETH, TRX, CHZ)

Le migliori 3 criptovalute emergenti

Pertanto, adesso che ti sei fatto un’infarinatura su cosa sono le criptovalute e come funzionano, ci piacerebbe mostrarti quelle che consideriamo le 3 migliori criptovalute del 2020, ovvero le valute digitali che crediamo possano avere un futuro promettente*.

*Quella che leggerai di seguito è soltanto un’ opinione e non certo una consulenza finanziaria.

ETHEREUM (ETH)

Ethereum è considerata da molti la seconda criptovaluta più popolare, superata al momento solo da Bitcoin. 

Lanciata nel 2015, Ethereum è la piattaforma basata su di un software decentralizzato aperto, che usa la tecnologia blockchain, e che consente l’implementazione di contratti intelligenti e dApp da creare ed eseguire senza frodi, tempi di inattività, controllo o interferenza da parte di terzi.

Ether (ETH) è il nome della criptovaluta o token della rete Ethereum. Come per bitcoin, l’ether è una valuta peer-to-peer che viene utilizzata per pagare le risorse computazionali e le commissioni per qualsiasi transazione eseguita sulla rete Ethereum. 

Come abbiamo giá anticipato nel precedente articolo su  Alternative al bitcoin, grazie alla sua tecnologia, Ethereum ha registrato una forte crescita in poco tempo, tanto che molti analisti ritengono che in futuro potrebbe guadagnare una quota di mercato pari al 25%.

Mentre progetti più recenti come Cardano (ADA), Stellar (XLM), Tron (TRX) stanno cercando di sostituire Ethereum come leader della piattaforma di contratti intelligenti, Ethereum rimane uno dei leader mondiali in termini di adozione. 

Nel 2019, secondo un report di Dapp.com, ETH ha registrato oltre 1,4 milioni di utenti attivi di dApp, un numero di gran lunga superiore rispetto agli 800.000 registrati nel 2018.

Indipendentemente dalla crescente concorrenza, Ethereum rimane una tecnologia speciale, poiché sempre di più si basa sul protocollo incentrato sugli smart contract. Sicuramente, il più grande potenziale per Ethereum risiede nella massiccia crescita della finanza decentralizzata (DeFi).

TRON (TRX) 

Il progetto TRON ha preso vita nel 2017, inizialmente con la creazione di un token ERC-20 sulla rete Ethereum, usato per  finanziare il progetto.

Ben presto è riuscito ad attirare l’attenzione di molti appassionati e investitori di criptovalute, crescendo notevolmente in termini di dimensioni. 

Tron è una piattaforma blockchain decentralizzata che utilizza la tecnologia di rete peer-to-peer. Il suo obiettivo principale è espandere il mercato delle applicazioni di contenuto digitale decentralizzato.

Secondo alcuni esperti,  la maggior parte del funzionamento principale di Tron è costituito da una tecnologia per nulla innovativa e già sperimentata da altri progetti. Mentre infatti La maggior parte degli altri progetti cerca di guadagnare trazione introducendo nuove tecnologie e funzionalità nell’ecosistema. Tron punta maggiormente su una forte enfasi sulla pubblicità, con uno sviluppo tecnologico piuttosto insignificante. 

Tra i traguardi più importanti di Tron, che lasciano intravedere un promettente futuro, troviamo i seguenti:

1) Acquisto di BitTorrent nel 2019. Si tratta di una piattaforma che vanta oltre 100 milioni di utenti a livello globale e che rappresenta il 30% di tutto il traffico Internet nel mondo.

2) Acquisizione della famosa società  blockchain Steemit.

3) Collaborazione nel 2019 con Samsung per inserire le sue app e Dapp su tutti i suoi nuovi telefoni cellulari

4)  Inoltre Tron vanta una blockchain 80 volte più veloce di quella di Ethereum (667 volte più veloce della blockchain di bitcoin)

5) È 20 volte più economico in termini di commissioni di transazione rispetto a bitcoin ed Ethereum.

6) TRON funziona con un linguaggio di programmazione come python e java che lo rende facile , favorendo l’adozione di massa dei programmatori.

Probabilmente la mossa più popolare realizzata dalla Tron Foundation è stata l’acquisto della rete BitTorrent e il rilascio di un token sul protocollo Tron. 

Ciò ha consentito al progetto di pubblicizzare i propri servizi a milioni di utenti dell’applicazione di condivisione di file peer-to-peer. Per tutti questi motivi possiamo dunque considerare TRON una scelta interessante nel panorame delle crypto più promettenti del 2020 sulle quali poter investire.

CHILIZ (CHZ)

Chiliz ($ CHZ) è una valuta digitale disegnata per le piattaforme sportive e di intrattenimento. Grazie a Chiliz, clubs come il Barcelona, Atletico Madrid o Juventus possono godere di un proprio token che consente loro una maggiore interazione con i loro fan. 

I token vengono emessi utilizzando l’App Socios.com e tramite l’exchangedi Chiliz.

La criptovaluta Chiliz (CHZ) concede il diritto di partecipare a sondaggi sulle attività del club.

Una volta ottenuti i token, i fan possono votare nell’App e guadagnare premi.

Chiliz e Socios sono ora le principali piattaforme per il trading di fan token. Nel giugno 2020, il FC Barcelona lanció i suoi primi token tramite Chiliz e Socios, vendendo 1,3 milioni di token in meno di due ore.

Più di 4.000 fan hanno partecipato alla vendita lampo di gettoni del Barça. I principali acquirenti provenivano da Turchia, Polonia, Giappone, Francia, Spagna, Regno Unito e Italia.

Attualmente ci sono più di 9 milioni di gettoni in circolazione con un valore di mercato di oltre $ 47 milioni.

Il progetto Chiliz ha raccolto 66 milioni di dollari da alcuni dei più grandi exchange di criptovaluta del mondo e dai principali fondi crittografici in Asia

Ecco perché Chiliz risulta essere una delle crypto più interessanti e da tenere d’occhio durante il 2020

Come investire al meglio sulle criptovalute

Come abbiamo visto in un articolo precedente, uno dei migliori modi per investire sulle criptovalute è comprandole su dei siti di fiducia che garantiscano agli utenti la custodia diretta delle stesse crypto.

La maggior parte delle pagine web che ci offrono la possibilitá di acquistare e investire sulle criptovalute, permettono ai propri clienti di custodire gli attivi digitali acquistati direttamente nel loro exchange o casa di cambio. Questo significa che l’utente non è il diretto possessore delle crypto.

Ecco perchè ti consigliamo di scegliere una piattaforma che ti permetta di essere il diretto custode delle tue crypto, una volta che abbia proceduto con il loro acquisto.Ad ogni modo puoi valutare le diverse opzioni seguendo la guida step by step di Bitnovo su dove comprare criptovalute.

Migliori piattaforme per negoziare criptovalute emergenti

Ti ricordiamo che Bitnovo è considerata una delle migliori piattaforme per negoziare criptovalute, dato che ti consente di acquistare in maniera facile e in totale sicurezza più di 20 tipi diversi di crypto.

Inoltre ti permette di comprare usando diversi metodi di pagamento: con carta di credito/debito, con bonifico bancario, con criptovalute e addirittura in contanti.

Se cerchi negozi fisici che vendano bitcoin e altre criptovalute da poter comprare in contanti, ti basterá dirigerti sulla pagina web di Bitnovo (o scaricare la sua App) e cercare i punti vendita di voucher con criptovalute più vicini.

Potrai scegliere l’importo desiderato e, una volta ottenuto il voucher di Bitnovo, potrai scambiarlo con l’importo equivalente in criptovalute nella pagina web o nell’app.

Ora che hai qualche informazione e indizio su che tipo di criptovalute potrebbero trionfare nel 2020, non ti resta che scommettere sulla tua crypto favorita.