Come minare Polkadot (DOT)?

¿Cómo minar Polkadot (DOT)?
6 min read

Creata da Gavin Wood, co-fondatore di Ethereum, Polkadot è una rete multicatena frammentata, coordinata dalla sua catena di trasmissione (rely) di livello 0, in grado di trattare transazioni in più catene in parallelo (parachains).

È conosciuta come una rete di catene multiple perché può collegare reti permettendo loro di interagire tra loro.

L’idea che sta alla base di Polkadot è di occuparsi dei processi di mining di criptovalute complicati e costosi, permettendo agli sviluppatori di concentrarsi sulla creazione di dapp e funzionalità di contratto intelligente.

Il suo scopo è quello di risolvere due dei principali problemi che caratterizzano i sistemi basati su blockchain: scalabilità (il numero di transazioni al secondo che la rete può gestire) e la governance (il modo in cui la comunità gestisce gli aggiornamenti e le modifiche del protocollo).

DOT: la criptovaluta di Polakadot

DOT è il token nativo della rete Polkadot e consente ai titolari di questo token di votare su eventuali modifiche di codice in tutta la rete.

Nel momento in cui scriviamo, Polkadot ha un’allocazione di 1 miliardo di tokens DOT, dopo la ridenominazione della rete a partire da una fornitura iniziale massima di 10 milioni nell’agosto 2020.

Come minare Polkadot?

Prima di rispondere alla domanda su Come minare Polkadot? , è importante conoscere prima il meccanismo di consenso su cui si basa questa piattaforma e come funziona.

La rete Polkadot ha un sistema di governance altamente sofisticato in cui tutti i titoli di DOT hanno voce e aiutano a proteggerla.

Come probabilmente hai già letto su un altro articolo dedicato a Polkadot, Questa piattaforma possiede 4 parti che costituiscono il punto chiave del suo funzionamento: nominatori, validatori, classificatori e pescatori che svolgono diversi compiti per contribuire a proteggere e mantenere la rete e sradicare il cattivo comportamento.

  • I NOMINATORI assicurano la rete e fungono da validatori affidabili.
  • I VALIDATORI sono incaricati di sigillare i blocchi di rete.
  • I CLASSIFICATORI sono incaricati di mantenere i blocchi e le informazioni necessarie per creare nuovi blocchi di rete.
  • Infine i PESCATORI sono responsabili della ricerca di potenziali comportamenti dannosi sulla rete.

Per quanto riguarda l’ algoritmo di consenso, la rete utilizza il meccanismo NPoS (Nominated Proof of Stake) per selezionare validatori, nominatori e massimizzare la sicurezza della catena.

Si tratta di un adattamento del Proof of Stake (Pos) in cui un numero illimitato di possessori di token DOT può scegliere un grande numero di validatori che sono responsabili dell’esecuzione della catena di trasmissione.

Nel NPoS viene utilizzato un sistema di rappresentanza proporzionale in cui ciascuna minoranza nel pool dei nominatori può scegliere un numero di validatori proporzionale alla loro partecipazione, senza minoranze sottorappresentate.

I candidati condividono le possibili multe e premi economici con i validatori di sostegno, ed è per questo che sono economicamente incentivati a scegliere validatori con una solida performance e pratiche di sicurezza.

I validatori selezionati producono nuovi blocchi, convalidano i blocchi di parachain e garantiscono lo scopo. I nominatori possono scegliere di sostenere validatori specifici con la loro partecipazione.

Il sistema paga i premi di validazione allo stesso modo a tutti i validatori indipendentemente dalla loro partecipazione, e i premi di partecipazione sono distribuiti proporzionalmente a tutti i partecipanti dopo aver dedotto il pagamento del validatore.

Ora che sai come funziona la piattaforma Polkadot, avrai intuito che la sua criptomoneda nativa DOT non può essere minata nel senso classico del termine. Se vuoi guadagnare tokens DOT dovrai possedere una quantità di DOT (si tratta di una quantità dinamica) che ti darà la possibilità di partecipare alla governance di Polkadot e guadagnare ricompense per il lavoro di voto e di mantenere la rete al sicuro.

È VANTAGGIOSO GUADAGNARE RICOMPENSE DOT?

Polkadot è attualmente la piattaforma leader basata su Npos e una delle più sicure. Attualmente ha una capitalizzazione di mercato di oltre $ 47.484.555.625 e offre ricomepnse stimate del 14%. Al momento della redazione di questo post, esistono sono 925.745.211 DOT in circolazione..

Quale Wallet scegliere per fare Staking di DOT?

¿Qué Wallet elegir para hacer Staking de DOT?

Per iniziare a fare staking con DOT, dovrai scommettere una quantità minima di DOT necesaria para obtener recompensas. La cantidad es dinámica.

ricorda che al momento della nomina dei validatori, i token DOT degli utenti rimangono bloccati per 28 giorni.

Quindi, se hai bisogno di un portafoglio per custodire e scommettere DOT, devi avere un Wallet di Polkadot.

Ecco perché ti consiglio di utilizzare un’estensione del browser (polkadot{.js} extensión) che ti consente di creare il tuo portafoglio Polkadot.

Se hai Chrome, puoi installarlo qui. Se usi Firefox puoi scaricarlo qui.

Una volta installata l’estensione potrai creare il tuo wallet in cui custodire i tuoi DOT. Ricordati sempre di conservare le tue chiavi private in un luogo sicuro.

Se preferisci una scelta più sicura, allora ti consiglio l’Hardware wallet Ledger Nano.

Futuro di Polkadot

Polkadot ha avuto un lancio di successo ed è diventata la quinta criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato in un lasso di tempo notevolmente breve, grazie al suo intento di risolvere i problemi di scalabilità, governance e interoperabilità. Ora, la sua sfida più grande è mantenere la propria posizione e difendersi da altri concorrenti che promettono soluzioni più efficienti ed efficaci in materia di scalabilità e interoperabilità.