Che cos’è e come funziona AAVE?

Qué-es-AAVE
7 min read

Aave è uno dei progetti Defi o Finanza decentralizzata più antico e conosciuto. Il suo nome originale era ETHLend e si dedicavano a fare prestiti con criptovalute.

Con l’evoluzione delle criptovalute, la piattaforma Aave è stata costretta a modificare alcuni aspetti del proprio funzionamento. Oggi è molto più di prima, una semplice piattaforma per prestiti con criptovalute.

Storia di AAVE

Sia Aave che il suo nome precedente, ETHLend furono fondati da Stani Kulechov con l’obiettivo di aumentare la richiesta di prestiti in Ethereum. Il suo creatore, Kulechov è un imprenditore laureato in giurisprudenza che ha iniziato nel mondo della programmazione fin dalla tenera età. È stato uno dei primi a iniziare con lo spazio blockchain.

Il progetto è stato realizzato prima che esistesse la finanza decentralizzata ed è stato lanciato online alla fine del 2017 con il suo nome, ETHLend. Il CEO ha successivamente deciso di cambiare il nome di ETHLend in Aave, poiché l’azienda si è evoluta e ha offerto nuovi servizi oltre al prestito Ether.

Dopo il lancio di ETHLend, il progetto è riuscito a raccogliere in una ICO il totale di 17 millones di dollari grazie ai quali la piattaforma è andata avanti ed è riuscita ad ottenere, alla fine del 2017, il suo LEND Token. Il progetto è iniziato concedendo prestiti P2P tra i suoi utenti creando così un mercato del prestito decentralizzato. I suoi utenti erano divisi tra coloro che volevano chiedere prestiti e coloro che prestavano le loro criptovalute in cambio di interessi.

A poco a poco si è evoluto in prestiti basati sui mercati per liquidità dove calcolano il prezzo in base alla disponibilità di tali attivi. In Aave chi vuole ricevere un prestito dovrà mettere una garanzia per assicurarsi che non ci sia rischio di insolvenza.

Secondo il suo creatore, il progetto Aave si rivolge a quegli utenti che già partecipano nel mondo delle criptovalute. Questo nuovo progetto creato da LEND crea un nuovo mercato dove il tasso di interesse di un prestito è definito attraverso un algoritmo tra domanda e offerta nel momento in cui si effettua il prestito degli attivi. Attualmente questo concetto è noto come mercato automatizzato de dinero.

Qué-es-AAVE

Come funziona AAVE?

Aave utilizza un’interfaccia molto semplice che mira principalmente a realizzare un mercato dei prestiti algoritmici in cui gli utenti possano investire denaro in pools di liquidità consentendo loro di fare prestiti ad altri utenti e guadagnare interessi per essere fornitori di liquidità.

Un altro degli obiettivi principali della piattaforma è quello di poter offrire prestiti con collaterali e varie opzioni e politiche operative per adeguarsi alle esigenze degli utenti nei diversi mercati.

Per raggiungere questi obiettivi Aave utilizza un’operazione molto semplice. Questa parte della formazione dei fornitori di liquidità attraverso gli investimenti nelle pools dell’Aave. Grazie a ciò, per ogni nuovo prestito effettuato sulla piattaforma, il fornitore di liquidità otterrà una ganancia che verrà aggiunto al ritorno totale del suo investimento.

D’altra parte, gli utenti che necessitano dei prestiti devono solo accedere alla piattaforma e richiederli. Aave chiederà un collaterale come garanzia in cambio del prestito. Il funzionamento è semplice, impegni le tue criptovalute come garanzia in cambio di un prestito e una volta che restituisci il prestito, tali le criptovalute ti saranno restituite.

Queste due funzionalità sono l’essenza della piattaforma Aave, che offre prestiti decentralizzati facilmente e in sicurezza.

Quali meccanismi utilizza Aave?

Tra i principali vantaggi del funzionamento della piattaforma troviamo la mancanza di intermediari centralizzati nel processo, poiché si interagisce solo con contratti intelligenti trasparenti.

Un altro grande vantaggio è che le nostre criptovalute non si vendono né vengono scambiati. Alla restituzione del prestito li recupereremo senza rischio di perdita. Questi meccanismi pongono Aave davanti alle banche.

Pool di liquidità per prestiti

Tutto questo è solo una piccola parte di tutti i vantaggi offerti dalla piattaforma. Le pools di liquidità formano una delle parti più importanti dell’ecosistema. Si tratta di un insieme di criptovalute introdotte nel protocollo. Questi raggruppamenti sono formati dagli stessi utenti della piattaforma.

Le pool Aave servono come incentivo in modo che molti più utenti vogliano unirsi a aave a iniettare liquidità e quindi ottenere maggiori vantaggi concedendo prestiti. Queste pool rappresentano criptovalute come MKR, DAI, USDC, Ethereum e molte altre criptovalute oltre al token nativo della piattaforma, LEND. In totale, la piattaforma supporta pool di mining di 19 token.

Per tutte queste opzioni, Aave ha aperto una strada nell’attuale ecosistema DeFi e sempre più utenti mostrano interesse per il funzionamento della piattaforma. Queste pool non sono solo mirate a muovere il denaro, ma anche a generare profitti. Questi guadagni si muovono in percentuali annuali che vanno da un 0.02% fino a un 4,45%.

Qué-es-AAVE

Tassi di interesse sui prestiti

Un’altra funzione di Aave è quella di offrire tipi di interessi che si adattano alle esigenze degli utenti. La piattaforma offre tipi interessi e gli utenti possono scegliere tra questi a seconda di quale meglio si adatta al loro prestito. Questa funzione ha distinto Aave da altre piattaforme nel settore del credito e le ha consentito di continuare ad ascendere nell’ultimo anno.

Sicurezza dei prestiti

Aave oltre ad avere sicurezza nei prestiti offre una serie di presidi per evitare la costante volatilità a cui sono sottoposte le criptovalute per evitare che rompano le dinamiche di mercato all’interno della piattaforma. La maggior parte di queste salvaguardie si trovano in Safety Module (SM) o Modulo di sicurezza Aave. Questo sistema ha come funzione principale vigilare il corretto funzionamento della piattaforma non sia compromesso.

 

Questo sistema di sicurezza comprende: áreas:

 

  • Il modulo di Staking. Questa are mira a proteggere la liquidità del protocollo in caso di crollo dei mercati di crypto.

 

  • Il modulo di Backstop. Questo sistema contiene le stablecoin depositatw in precedenza e l’ETH che occupa una posizione prioritaria nel l’asta in caso di deficit.

 

  • Modulo d’asta. Questo modulo viene attivato in caso di discesa convertendo i token bloccati per ridurre le perdite al costo minimo.

 

  • Le riserve dell’ecosistema. Queste hanno la funzione di coprire le perdite all’interno della piattaforma.

 

  • Oracoli. Infine abbiamo gli oracoli incaricati di trovare le informazioni immediatamente sul mercato e da queste informazioni prendere decisioni sulla piattaforma.

POTREBBE INTERESSARTI…