ATM Bitcoin in Italia: come comprare criptovalute

9 min read

Con l’aumentare della popolarità di Bitcoin, anche i mezzi per scambiarlo si stanno diversificando. Per molti utenti, l’opzione principale per comprare Bitcoin e altre criptovalute è farlo attraverso una piattaforma dedicata alla compravendita o in un exchange di fiducia. Un’altra opzione molto utile e sempre più ricercata dagli amanti delle criptovalute e che sta guadagnando popolarità nel mondo è quella di comprare criptovalute nei bancomat (ATM) di Bitcoin. In questo post vedremo come funziona e come trovare un ATM Bitcoin in Italia per comprare criptovalute.

Cos’è un ATM Bitcoin e a cosa serve?

Gli ATM Bitcoin stanno gradualmente diventando uno dei mezzi più popolari per acquistare criptovalute. Dall’apertura del primo BTM al mondo a Vancouver nel 2013,  il mercato si è notevolmente ampliato e si è assistito a un’ondata di installazioni ATM a livello globale.

Ma, prima di vedere le cifre ufficiali del 2020, vediamo cos’è un ATM Bitcoin e a cosa serve.

Un bancomat o ATM Bitcoin ha l’aspetto e funziona come un tradizionale bancomat di valuta fiat. Tuttavia i due tipi presentano notevoli differenze.

Con un bancomat tradizionale devi semplicemente avere una carta di debito o di credito e inserirla nella macchina per ottenere i tuoi soldi. Una volta che il bancomat ha erogato i tuoi contanti, la transazione è completa. 

Nel caso di un ATM Bitcoin, invece di accedere al tuo account ed effettuare transazioni con una carta bancaria, questo funziona depositando contanti e fornendo un indirizzo di portafoglio/wallet per ricevere su di esso le criptovalute acquistate.

Tecnicamente gli ATM Bitcoin collegano gli utenti a un exchange di criptovaluta, che non è altro che l’intermediario che consente di effettuare un ordine di acquisto o di vendita di crypto. 

Normalmente la maggior parte degli ATM bitcoin richiedono all’utente i propri dati personali come un account bitcoin, che devi registrare sul touch screen dell’ATM, fornendo un’e-mail, un nome utente e il numero di un documento d’identità ufficiale: DNI o passaporto.

Una volta inseriti i dati, l’account viene registrato e viene stampata una ricevuta con un codice QR, in cui i dati dell’account possono essere trovati digitalmente. 

È possibile acquistare Bitcoin o altri tipi di criptovalute (l’offerta dipende dalla marca di ATM) in contanti,  a un tasso di cambio che dipende dall’exchange che c’è dietro al bancomat.

Dunque per acquistare criptovalute sono necessari pochi passaggi:

  • Si deposita la quantitá di euro che si desidera spendere in criptovalute nell’ATM;

  • Si conferma l’indirizzo del portafoglio ricevente, insieme alle unità da acquistare;

  • Una volta confermati i dettagli, il Bitcoin viene trasferito all’indirizzo fornito.

 

Quanti ATM Bitcoin ci sono nel mondo? Gli Stati Uniti sono in testa?

L’industria dei Bitcoin è ancora relativamente giovane. All’inizio del 2016, esistevano  all’incirca solo 500 sportelli automatici in tutto il mondo.

ATM Bitcoin per paese 2020

Il grafico mostra la distribuzione dei crypto ATM installati in vari paesi e continenti.

FONTE: Coinatmradar.com 

Tuttavia, da gennaio 2017 la quantità di ATM Bitcoin nel mondo ha registrato un aumento del 90%.

Da quel momento, il numero di bancomat Bitcoin non ha fatto altro che aumentare. Tra il 2017 e il 2018 sono stati installati 1.099 ATM Bitcoin, raggiungendo una somma totale di 2.063 in tutto il mondo a gennaio 2018. Pertanto, la tendenza al rialzo ha continuato a portare a 4.102 bancomat a gennaio 2019, con un aumento di quasi il 100% in un anno.

L’anno 2020 ha iniziato con 6.352 ATM Bitcoin nel mondo, tuttavia negli ultimi mesi abbiamo assistito a un aumento senza precedenti. Solo nei primi sei mesi di quest’anno sono stati installati 1.713 bancomat Bitcoin nel mondo, la stragrande maggioranza è stata installata nel Nord America!

Dunque, dall’installazione del primo Bitcoin ATM nel 2013, sono state installate più di 8.000 macchine in più di 75 paesi.

Come appena accennato, se classifichiamo gli sportelli automatici Bitcoin geograficamente, gli Stati Uniti sono il leader con una quota di mercato dell’83,1%.

Grafico che mostra la crescita delle installazioni di ATM Bitcoin dal 2013.

FONTE: Coinatmradar.com 

Dal canto suo l’Europa si è classificata come la seconda regione leader a livello mondiale con 1.147 ATM Bitcoin, che costituiscono una quota del 14,2% nel numero totale. 

Mentre l’Asia si è classificata al terzo posto con 123 bacnomat e una quota di mercato dell’1,5%.

Per quanto riguarda i produttori di ATM Bitcoin, Genesis Coin è il leader di mercato con una quota di mercato del 34,2%. Mentre General Bytes, vanta una quota di mercato del 30,9% e 2.489 ATM operanti in tutto il mondo.

Vale la pena ricordare che i principali produttori sono General Bytes, Genesis Coin, Lamassu, Covault, Bitaccess, Coinme.

Quanti ATM Bitcoin ci sono in Italia?

Stando alle statistiche al portale internazionali di riferimento per questo settore, Coin ATM Radar, in Italia si troverebbero 67 Bancomat Bitcoin. La loro concentrazione è principalmente rappresentata dalle grandi città. Ne troviamo infatti 11 a Roma e 12 a Milano, mentre 9 sono a Bologna e 4 a Napoli.

ATM Bitcoin in Italia oggi

Anche se 67 Bancomat Bitcoin possono sembrare pochi, questo numero mette il nostro Paese in una situazione di privilegio rispetto a molte altre nazioni europee.

Difatti Italia occupa al momento l’ottavo posto nella classifica globale preceduta da:

  1. Stati Uniti (9.046)
  2. Canada (921)
  3. Regno Unito (290)
  4. Austria (150)
  5. Spagna (105)
  6. Svizzera (102)
  7. Polonia (74)

Il paese europeo che ha attualmente meno ATM Bitcoin è la Norvegia.

ATM Bitcoin che difendono la privacy dei clienti

Al di là dei numeri, l’interesse dei crypto lover dimostra che l’ATM Bitcoin risulta una dei metodi di compravendita di criptovalute più utile e veloce.

Ovviamente quegli utenti che preferiscono l’anonimato, sono un po restii a comprare criptovalute presso un bancomat che richiede una serie di dati identificativi.

Ecco perché molti cercano alternative che garantiscano le caratteristiche della: privacitá, velocità, basse commissioni, metodo di pagamento in contanti.

Beh, se ancora non ne eri a conoscenza, questa alternativa già esiste!

Si tratta degli ATM Bitcoin di Bitnovo che consentono di comprare più di 20 criptovalute diverse in contanti, in modo rapido, sicuro e privato.

 

L’ATM Bitcoin di Bitnovo funziona in questo modo:

  • Cerca l’ATM più vicino a te nella App o nella web di Bitnovo;
  • Nell’ATM indica l’importo che desideri acquistare in euro;
  • Una volta confermata l’operazione, inserisci i contanti nel bancomat;
  • L’ATM Bitcoin ti rilascerà una ricevuta in cui viene indicato un número pin; 
  • Dirigiti nella web o App di Bitnovo nella sezione: Riscattare voucher;
  • Nella pagina, scegli il tipo di criptovaluta che desideri ricevere nel tuo portafoglio virtuale;
  • Indica il numero di portafoglio/wallet e il pin che trovi sulla ricevuta d’acquisto rilasciata dall’ATM;
  • Una volta inseriti i dati richiesti, l’ammontare ci cripto acquistate ti saranno inviate, una volta confermata l’operazione nella blockchain, direttamente sul tuo wallet.

Visto quanto è facile?

Come hai visto gli ATM Bitcoin di Bitnovo garantiscono la privacy e consentono un acquisto facile, rapido e sicuro di criptovalute e commissioni tra le più basse sul mercato!

Ovviamente, se nella tua regione non dovessero essere ancora presenti ATM Bitcoin di Bitnovo, sai che ci sono anche altri modi di comprare in contanti?

Certo! Grazie a Bitnovo, potrai comprare criptovalute in modo anonimo e in contanti presso i punti vendita partner.

Solo dovrai cercare sulla mappa della web o dell’App il punto vendita più vicino in cui comprare un voucher di criptovalute di Bitnovo che potrai, successivamente, riscattare sull’app o sulla pagina web, come descritto anteriormente.

Se invece sei un imprenditore e desideri guadagnare ed ampliare le opzioni di crescita della tua attività, ottenendo nuovi clienti e nuove opportunità, non aspettare e contattaci per sapere come usufruire di un ATM Bitcoin nel tuo negozio.