Chi è Nick Szabo?

¿Quién es Nick Szabo?
6 min read

È uno dei nomi più conosciuti e rispettati nel mondo della crittografia. Per questo oggi scopriremo chi è Nick Szabo e come ha contribuito alla nascita di bitcoin e le altre criptovalute.

Biografia di Nick Szabo

Nick Szabo è una figura piuttosto misteriosa e attualmente si sa molto poco su di lui.

Sappiamo che è un ingegnere americano, di origine ungherese, che si è laureato in informatica all’Università di Washington nel 1989,quando aveva già mostrato grande interesse per tutto ciò che riguardava la privacy e la crittografia. Della sua infanzia e paternità non sappiamo quasi nulla. Attualmente Nick Szabo ha una cattedra onoraria presso l’Università Francisco Marroquín.

In un’intervista Szabo ha rivelato che suo padre ha combattuto nella rivolta ungherese contro l’Unione Sovietica, alla fine degli anni cinquanta.

Così, è cresciuto con una profonda conoscenza di come i governi e altre autorità centralizzate possono abusare del potere che hanno.

Questo fu uno dei motivi per cui si interessò alla tecnologia delle criptovalute.

Il suo ingresso nel mondo della Blockchain e delle criptovalute

Szabo è meglio conosciuto per i suoi due contributi a bitcoin e cripto. La sua passione per la ricerca lo ha visto pubblicare molto materiale di ricerca che ha sviluppato nel campo dei contratti intelligenti, blockchain e bitcoin.Uno dei suoi contributi più famosi è l’articolo su Bit Gold e la sua concezione dei contratti intelligenti.

Bit Gold

Nel 1998, Szabo progettò un meccanismo per una moneta digitale decentrata che chiamò “Bit Gold”.

Bit Gold, che fu visto come il “precursore diretto dell’architettura di Bitcoin” e su cui Satoshi Nakamoto sviluppò il suo lavoro, non è mai stato implementato.

Nella struttura di Bit Gold, un partecipante usa il potere del computer per risolvere enigmi crittografici. Gli enigmi risolti sono inviati al registro pubblico e assegnati alla chiave pubblica del risolutore.

Ogni soluzione sarebbe diventata parte della prossima sfida, creando una catena crescente di nuove proprietà. Questo aspetto del sistema, in cui la verifica delle transazioni si basava sul consenso delle parti, ha fornito un modo per garantire il funzionamento della rete, come per la rete Bitcoin.

Smart Contracts

La frase e il concetto di “contratti intelligenti” è stato sviluppato da Szabo che ha scritto per la prima volta sui contratti intelligenti nel 1996 e li ha definiti “Un protocollo transazionale computerizzato che esegue i termini di un contratto. Oggi sono una caratteristica importante delle criptovalute e del linguaggio di programmazione.

Nick Szabo è Satoshi Nakamoto?

Anche se ha ripetutamente negato, secondo alcune ricerche c’è una grande possibilità che Nick Szabo sia il creatore di bitcoin, cioè quello che si nasconde dietro la misteriosa identità di Satoshi Nakamoto.

Sappiamo che uno dei grandi misteri dell’ecosistema crypto è la vera identità di Satoshi ma, molti analisti credono che Nick Szabo sia il candidato più adatto che potrebbe nascondersi dietro l’identità del creatore di Bitcoin per i seguenti motivi:

Bit Gold Project

Come ti ho già detto, Szabo ha creato un importante predecessore di bitcoin, chiamato “Bit Gold”. Questo è il primo esempio di moneta digitale che ha posto le basi per l’architettura del Bitcoin.

Secondo le prove di alcune fonti e, in particolare, quelle del blog diGizmodo, Szabo e Satoshi hanno contattato lo stesso gruppo di persone per ricevere consigli sui loro rispettivi progetti di criptovalute.

Inoltre, Szabo cambiò la data di un post sul blog chiedendo consigli su come lanciare Bit Gold, per far sembrare che fosse stato scritto dopo che Satoshi aveva pubblicato il suo primo articolo su bitcoin nel 2008..

In tale pubblicazione Szabo spiega che l’essenza di Bit Gold si basa sull’idea che “un gruppo di minatori configurano i loro computer per risolvere enigmi matematici intensivi computerizzati, e poi pubblicare le soluzioni a questi enigmi in registri pubblici sicuri”.

Difatti il testo è stato originariamente pubblicato il 9 aprile 2008, vari mesi prima della pubblicazione del whitepaper di Bitcoin pubblicato da Nakamoto. E improvvisamente apparve un’altra data (il 27 dicembre).

Come si venne a sapere? Bene, perché la data originale non è stata modificata nell’url del post, che continua ad apparire con la data di aprile.

Stile di Scrittura

Secondo lo stesso rapporto di Gizmodo, Satoshi e Szabo hanno uno stile di scrittura molto simile. Se confrontiamo il blog di Szabo e il primo documento di Satoshi su bitcoin, è facile trovare molte similitudini, tanto che alla Aston University di Birmingham è stata svolta una ricerca per determinare i potenziali candidati alla vera identità di Satoshi.

L’indagine si è conclusa con un rapporto che conclude chela scrittura di Szabo contiene “parallelismi sorprendenti” a quella di Satoshi, compresi gesti e frasi di scrittura simili.

Argomenti simili su Bitcoin

Il 9 giugno 2017, l’autore Juice nel suo blog di Medium Ha evidenziato altre somiglianze tra Szabo e Satoshi. Secondo Juice, entrambi forniscono argomenti quasi identici sul motivo per cui il bitcoin dovrebbe avere valore. Semplice coincidenza o no …?

Nonostante tutte le indagini sul caso Nakamoto, ad oggi, non sappiamo ancora chi sia il vero creatore di Bitcoin..

Che Nick sia satoshi o no, ciò che conta è il grande contributo che questo scienziato ha dato alla comunità crittografica. Il fatto che sia una persona privata e che ‘lavori dietro le quinte’ lo rende una figura ancora più illustre nell’ecosistema crittografico.