Sai chi è Luke Dashjr?

quien-es-luke-dashjr
6 min read

Se vuoi sapere chi è Luke Dashjr, conosciuto nel mondo Bitcoin come Luke-Jr, te lo diciamo che è uno sviluppatore Bitcoin Core con oltre 200 contributi. Un incredibile attivista combattente per la libertà che ha lavorato duramente per migliorare gli ecosistemi Bitcoin e GNU/Linux.

Se cerchi su Google Luke Dashjr potresti non trovare molte informazioni su di lui. E questo perché, nonostante sia uno dei grandi sviluppatori di Bitcoin, Luke-Jr preferisce mantenere la sua vita con la massima privacy possibile..

Sul tuo profilo Twitter (@LukeDashjr) nti racconta qualcosa della sua vita:

“Roman #Catholic*, husband, father of 7 children, and #Bitcoin Core developer; INTP (*the pedos who took over Vatican City are NOT Catholic)”

Quindi sappiamo che è sposato, che ha 7 figli e che è cattolico sebbene critico nei confronti del Vaticano e vive a Tampa. Oltre a ciò, nessuno sa quale sia la sua data di nascita, dove ha studiato, chi sono i suoi genitori, ecc.

Quello che sappiamo per certo, e ciò che ci interessa davvero, è che Luke ha dato un gran numero di contributi all’ecosistema Bitcoin nei suoi più di 23 anni di carriera come sviluppatore.

Inizi della sua carriera

Luke ha iniziato la sua carriera come sviluppatore nel 2001, guidando lo sviluppo di Kye 3.0, un semplice gioco di puzzle che esisteva dal 1992 ma è stato completamente riscritto da Luke Jr..

In quell’anno è stato anche incaricato di guidare il progetto Open Direct Connect. Questo progetto è un protocollo P2P per condividere file tra coloro che facevano parte della rete (scopi simili a quelli che abbiamo recensito settimane fa con lo Skynet di Sia).

Questo protocollo fa parte dei client DCC, ampiamente utilizzato nel 2002 e che consentirebbe la condivisione di file e attualmente utilizzato in gran parte della Darknet.

È in questo progetto che Luke si è occupato della scrittura delle interfacce che consentono il collegamento tra servizi come IRC/DCC, NeoModus Direct Connect e OpenNapster.

È stato anche responsabile della progettazione di un piccolo bot per il protocollo di comunicazione XMMP nel 2002. Nel tempo questo sarebbe di immenso valore per la comunità e sarebbe il punto di partenza per vari altri robot di controllo.

Un anno dopo, Dashjr si è unito a Gentoo Linux come sviluppatore e in seguito è diventato un manutentore e scrittore di ebuild. Questo lavoro come scrittore di script o script di installazione e configurazione del software è qualcosa che fa ancora oggi in Gentoo.

Nel corso della sua vita ha partecipato a decine di progetti tra i quali possiamo evidenziare OpenZaurus (2005), Utopios (2003-2011), GammaMOO (2004-2012), House Control Automation Framework (2007-2012).

Attualmente, ha dato un contributo incredibile applicando patch a una quantità enorme di software per utilizzare Reptoline, una funzione di compilazione che aiuta a evitare vulnerabilità come Spectre o Meltdown. In questo modo non potranno influire sulla sicurezza dei sistemi operativi o del software che eseguono.

quien-es-luke-dashjr

L’arrivo di Luke Dashjr nel mondo dei bitcoin

Dashjr è venuto a conoscenza di Bitcoin nel 2011 e poco dopo si è unito al progetto come sviluppatore. Essendo uno sviluppatore molto abile, non gli ci volle molto per distinguersi e dare impulso al progetto nei primi anni di vita.

I primi contributi di Luke si sono concentrati sulla ricerca di soluzioni per vari problemi di sicurezza, prestazioni e funzionalità avanzate all’interno di Bitcoin Core.

Ciò cambia nel 2014, quando Dash-jr iniziò a crescere in rilevanza all’interno dell’ecosistema grazie alla sua versione modificata di BFGMiner. Ciò ha permesso a migliaia di miners di Bitcoin di ottenere prestazioni più elevate rispetto ad altri miners in quel momento.

La sua vasta conoscenza di argomenti come l’ottimizzazione del software accumulata in molti anni di lavoro, aggiunta alla sua partecipazione come sviluppatore in Gentoo, ha reso Luke una delle stelle dell’ecosistema.

Ciò sarebbe ancora più evidente nel 2016, con la presentazione di BIP-2, uno sviluppo che ha permesso di migliorare sostanzialmente il formato BIP creato da Amir Taaki.

Durante quell’anno e quello successivo, Dashjr sarebbe un tassello fondamentale per l’esecuzione di Segwit in Bitcoin. Grazie ai loro contributi, il team di Bitcoin Core è stato in grado di fargli evitare un hardfork e applica Segwit come softfork. In questo modo è stato possibile evitare i rischi che la prima soluzione avrebbe causato per Bitcoin.

È anche giusto evidenziare altri contributi molto importanti nello sviluppo di Bitcoin come:

BIP-22: Creazione di una struttura per generare diagrammi a blocchi che consentono ai miner di ottimizzare la generazione e che è supportata da diversi software di mining e client Bitcoin.

BIP-23: maggiore efficienza nella generazione di blocchi ma all’interno di mining pool, sulla base della proposta BIP-22.

Dati curiosi su Luke Dashjr

Salvò Bitcoin da una grave crisi poiché è stato uno dei primi a individuare un hard fork di Bitcoin nel 2013, causato da un problema tecnico del software in Bitcoin Core.

Come è stato causato? I nodi che si sono aggiornati alla versione 0.8 di Bitcoin hanno dato vita ad un bug che ha portato ad un hard fork accidentale. Il rilevamento di Dashjr e la rapida risposta del team hanno impedito alla rete di interrompersi completamente.

– Luke è estremista della sicurezza informatica e pensa che la rete Bitcoin ha molti punti deboli quando si tratta di sicurezza. È un promotore attivo della creazione di nodi per migliorare la sicurezza della blockchain.

– Occupa l’undicesima posizione nella classifica dei contributori al codice Bitcoin Core.

– Nel 2017, sia lui che la sua famiglia sono stati vittime dell’uragano Irma, che ha spazzato via gran parte dei loro averi. La comunità ha avviato una campagna di raccolta fondi per aiutarlo a raccogliere 5 BTC.

Approfittiamo di questo paragrafo per ringraziare Luke Dashjr a nome dell’intero team di Bitnovo. Forse senza di lui e il suo contributo oggi non saremmo qui a godere di una delle più grandi rivoluzioni di tutti i tempi..

Grazie mille Luke!