Che cos’è una Dapp

Qué son las dapps Bitnovo
8 min read

Che cos’è una Dapp e a che cosa serve?

Oggi il mondo delle applicazioni (o Apps) è molto presente nella nostra vita così che se chiedete al più imbranato nella tecnologia che cosa sono Whatsapp, Instagram, Twitter o Glovo saprebbe risponderti che sono Apps.

Un’app è un’applicazione informatica progettata per essere eseguita su smartphone, tablet e PC e permettono di eseguire compiti di qualsiasi tipo (inviare e-mail, scrivere in una chat, effettuare videochiamate, giocare un videogioco ecc).

Forse non ci hai mai pensato, ma le Apps presentano un problema comune: sono centralizzate. Ciò significa che se un giorno i proprietari di Whatsapp volessero mettere un prezzo di abbonamento per utilizzare la famosa app di messaggistica, questa potrebbe essere usata solo pagando.

Quando parliamo di Apps centralizzate, ci riferiamo ad applicazioni che dipendono da un’entità centrale che ha il potere di decidere qualsiasi cosa, senza la necessità di prendere in considerazione i suoi utenti.

Questa premessa ha senso quando si tratta di capire che è una Ðapp, in che cosa si differenzia dalle Apps e a che cosa serve.

Se sei curioso di saperlo, passa al paragrafo successivo.

Che cosa è una Ðapp: definizione

Una ÐApp (si scrive con questa strana Ð e si pronuncia come Di-app) è un’applicazione decentralizzata, ossia un’app che non dipende da un ente centrale, ma dipende dalla stessa comunità di utenti che la utilizza e consente l’interazione diretta tra utenti e fornitori.

Una ÐApp è essenzialmente una applicazione open source in esecuzione su una rete decentralizzata da pari a pari (peer-to-peer), di cui nessuna entità ha il controllo completo e le informazioni sono continuamente condivise tra i partecipanti.

Tra le caratteristiche principali di una Ðapp figurano le seguenti:

  • Open Source ( codice sorgente aperto). Nelle applicazioni a codice chiuso, gli utenti devono fare affidamento sugli sviluppatori delle applicazioni in quanto non possono accedere direttamente ai loro dati. Nelle ÐApps tutte le modifiche devono essere decise dal consenso (la maggior parte) dei suoi utenti.
  • Consenso Decentralizzato. Tutti i registri del funzionamento dell’applicazione sono memorizzati in una blockchain pubblica e decentralizzata. In una ÐApp, anche le transazioni sono trattate attraverso un meccanismo di consenso. Quando la maggior parte dei nodi approva la transazione, questa viene elaborata.
  • Incentivato. I validatori della blockchain sono ricompensati con tokens di criptovalute.
  • Protocollo. La comunità dell’applicazione deve concordare un algoritmo crittografico per dimostrarne il valore. Ad esempio, Bitcoin utilizza Proof of Work (PoW) e Ethereum attualmente utilizza PoS sebbene in futuro abbiano pianificato un PoW/Proof of Stake ibrido (PoS)5.
  • Non esiste un punto centrale di guasto: Le ÐApps consentono di decentralizzare i dati in esse memorizzati tra tutti i loro nodi, che sono indipendenti l’uno dall’altro. In caso di guasto di un nodo, gli altri nodi non saranno interessati. Dal momento che le ÐApp sono distribuite e non dipendono da un singolo server, non esiste un punto centrale di guasto.

TIPI DI ÐAPP

La blockchain di Ethereum è la blockchain principale su cui gli sviluppatori creano ÐApps e il suo white paper definisce tre categorie principali di ÐApp:

  • Applicazioni che gestiscono denaro: Si tratta di ÐApps che generalmente hanno la propria blockchain e che forniscono agli utenti metodi per gestire le proprie finanze e denaro. Un esempio è Bitcoin, che fornisce agli utenti un sistema di monetizzazione distribuito e decentralizzato in cui gli stessi utenti sono i proprietari dei loro soldi in queste app.
  • Applicazioni semi finanziarie di Blockchain: Si tratta di applicazioni che integrano il denaro con eventi esterni nel mondo reale, al di fuori della blockchain. Un esempio in questa categoria sono le ICO (Initial Coin Offering), un meccanismo di raccolta fondi simile all’IPO con l’unica differenza che vi è la partecipazione di criptovalute al posto del denaro fiat.
  • Organizzazioni autonome decentrate (DAOs): Questa terza categoria di Ðapps utilizza tutte le caratteristiche dei sistemi decentrati e distribuiti. Sono il tipo più popolare di Ðapps e un esempio di queste Ðapps sono le applicazioni per il voto online o la governance decentrata.

Le startups Ðapps, costruite su piattaforme di blockchain, costituiscono oggi la maggior parte delle ICOs. La maggior parte delle Ðapps di categoria 2 e 3 utilizza la piattaforma Ethereum.

Vantaggi di creare una ÐApp

Come puoi immaginare, ci sono molti vantaggi offerti da ÐApps, soprattutto se li confrontiamo con quelli forniti da una normale applicazione. Tra questi troviamo:

  • Resistenza alla censura: Uno dei problemi con le applicazioni centralizzate è che sono suscettibili di essere censurate dalle persone che le amministrano. Questo non accade con le ÐApps poiché essendo open source e decentralizzate, restituiscono il controllo all’utente.
  • Le ÐApps non sono suscettibili a punti centrali di malfunzionamento: Come abbiamo già accennato prima, nelle ÐApps i dati fluiscono tra i nodi che sono separati e distribuiti e per questo sono più stabili e facilmente accessibili rispetto alle tradizionali applicazioni centralizzate.
  • Affidabilità e verificabilità: essendo le ÐApps basate su codice sorgente aperto, questo è accessibile a tutti gli utenti, il che garantisce trasparenza e sicurezza nelle applicazioni.
  • Anonimato delle credenziali utente: utilizzando un sistema di chiavi pubbliche e private, gli utenti possono effettuare transazioni con diversi livelli di anonimato e senza lunghe procedure di registrazione.

3 ÐApps di successo basate sul protocollo Ethereum

Le ÐApps essenzialmente consentono al codice e ai dati di back-end di essere decentrati, e quindi, di essere immutabili e a prova di manomissione. È a causa di queste caratteristiche che le ÐApps hanno il potenziale per soddisfare un’ampia gamma di casi d’uso.

Sebbene Ethereum sia attualmente la piattaforma più scelta dagli sviluppatori di ÐApps, Cardano, QTUM e NEO sono anche molto popolari per lo sviluppo di ÐApps.

Se sei curioso di conoscere esempi di ÐApps di successo, di seguito ti lasciamo alcuni esempi di ÐApps che ci piacciono in Bitnovo, basato sul protocollo Ethereum e che hanno già ottenuto milioni di dollari:

Uniswap

Uniswap è un exchange, lanciato a maggio 2020, basato su Ethereum che consente a chiunque di scambiare token ERC20 senza che acquirenti e venditori debbano fornire liquidità, problema che caratterizza i mercati tradizionali.

Scopri di più su Uniswap con questa guida completa.

BAT

Basic Attention Token è una piattaforma di pubblicità digitale trasparente e decentralizzata basata sul blockchain di Ethereum e sui contratti intelligenti.

La piattaforma consente agli inserzionisti di acquistare spazi pubblicitari e attenzione dell’utente, utilizzando il browser web Brave.

Il suo obiettivo è:

– distribuire efficacemente denaro pubblicitario tra inserzionisti, editori e lettori di contenuti;

– fare in modo che i lettori visualizzino meno annunci e renderli più adatti ai loro interessi;

– garantire il diritto degli utenti alla privacy dei dati.

Compound

Compound è una ÐApp il cui obiettivo è che gli utenti generino interessi attraverso i loro depositi e chiedano prestiti sulle cinque criptovalute che sono oggetto di scambi su di essa: Ether (ETH), 0x (ZRK), DAI (DAI), Basic Attention Token (BAT), e Augur (REP).

Questo protocollo ha un algoritmo che calcola il tasso di interesse che l’utente guadagnerà, secondo l’offerta e la domanda di ogni attività in ogni mercato monetario.

Se sei interessato a conoscere la classifica completa delle ÐApps, divise per categoria e protocollo, puoi dare un’occhiata alla piattaforma di Dappradar.com.

In questi ultimi anni l’ecosistema delle Ðapps si sta evolvendo rapidamente.

Come abbiamo visto, i vantaggi che le ÐApps forniscono ci fanno sperare che in un futuro non troppo lontano verranno lanciate nuove funzionalità e casi d’uso senza precedenti per la tecnologia blockchain.

POTREBBE INTERESSARTI…