Che cos’è un Atomic Swap?

Que es un Atomic Swap Bitnovo
7 min read

Si tratta di un contratto intelligente che concorda tra le parti interessate uno scambio di una crypto per un’altra, questo non richiede l’uso di terze parti come le piattaforme di scambio di criptovalute.

Tali contratti si svolgono in mezzo a due blockchains di diverse crypto. Il primo scambio registrato è stato a settembre 2017, quando è stato effettuato un Atomic Swap tra Decred e Litecoin.

Da quel momento alcune piattaforme rendono più facile per i loro utenti eseguire atomic swap, crypto e piattaforme, come 0x e Altcoin.io, hanno anche incorporato questa tecnologia.

Come sappiamo, il processo di scambio di criptovalute richiede tempo ed è complesso, possiamo dire che ciò è dovuto al modo in cui vengono costruite le criptovalute, che lascia un processo complesso da eseguire quando le si scambia con un altro utente.

Attualmente ci sono piattaforme di trading di criptovalute che non gestiscono tutte le crypto. Questo fa sì che qualcuno che vuole cambiare la propria criptovaluta con una non supportata da quella piattaforma richieda una migrazione dell’account su un’altra piattaforma che abbia la criptovaluta desiderata.

Vantaggi

Sicurezza: la tecnologia HashLock e TimeLock nei contratti HTCL che sono impiegati negli Atomic Swap, sono quelli che offrono la sicurezza sia ai commercianti che agli acquirenti, questa sicurezza è dovuta al fatto che i partecipanti alla transazione hanno recuperato la loro crypto, in caso di irregolarità.

Decentralizzazione: L’ideale delle criptovalute è essere totalmente decentralizzate, ma anche così, per scambiare criptovalute abbiamo bisogno di una piattaforma centralizzata, in quanto Atomic swap non ha bisogno di una piattaforma per effettuare lo scambio poiché funziona tra blockchain può trasferire fondi da un portafoglio all’altro senza la necessità di un intervento da parte di terzi.

Facilità nel commercio di altcoin: gli Atomic Swap non hanno gli svantaggi di alcune piattaforme di trading di criptovalute che, come quando si acquista un altcoin come Monero o Dash, alcune piattaforme richiedono prima lo scambio di Dash per Bitcoin e poi l’acquisto con Bitcoin Monero, Atomic Swap non ha questo problema dato che puoi scambiare direttamente Dash con Monero senza restrizioni.

Costi più bassi: fare trading tra utenti con un Atomic Swap riduce il costo delle commissioni addebitate dalle piattaforme, quando viene effettuato un cambio da Dash a Bitcoin o quando viene effettuato uno scambio, viene generato un addebito, quando viene effettuato un Atomic Swap, queste commissioni sono ridotte poiché l’extra che le piattaforme prendono non esiste.

Svantaggi

Complessità: a causa del suo livello di sicurezza così elevato, le regole imposte dal contratto intelligente sono più rigorose di quelle di cui dispongono le piattaforme di scambio di crypto, anche un Atomic Swap non ha la facilità in cui gli utenti interagiscono su una piattaforma, in quanto un Atomic Swap richiede uno scambio di dati con l’hash.

Privacy: un dettaglio curioso degli Atomic Swap, è il tempo in cui lo scambio viene ritardato, ma dato che questo influenzerebbe la privacy, quindi tardando più tempo nell’elaborazione offre una porta più ampia agli hackers affinchè possano entrare e raccogliere le informazioni private della transazione.

Centralizzazione: Sebbene centralizzare un processo in anti crypto, le piattaforme di trading di criptovaluta sono necessarie e forniscono determinati comfort ai propri utenti, gli Atomic Swaps non hanno questi comfort, un comfort mancante e importante sarebbe lo scambio di una criptovaluta con una valuta fiat.

Que es un Atomic Swap Bitnovo

Come funziona un Atomic Swap

Come avviene oggi, il processo di scambio di criptovalute è lungo e complesso. Ciò è dovuto a diverse ragioni. Ad esempio, la natura frammentata dell’attuale ecosistema di criptovalute presenta diverse sfide per i trader medi..

Non tutti gli scambi di criptovalute supportano tutte le monete. Per questo, un il commerciante che desidera cambiare la propria valuta con un’altra che non è supportata nella cambio corrente potrebbe dover eseguire la migrazione degli account o fare diverse conversioni tra le valute intermedie per raggiungere il suo obiettivo. C’è anche un rischio di controparte associato se il commerciante desidera scambiare le sue valute con un altro commerciante.

Gli scambi atomici risolvono questo problema utilizzando i Contratti Hash Timelock (HTLC). Come suggerisce il nome, l’HTLC è un contratto intelligente a tempo determinato tra le parti che comporta la generazione di una funzione di hash crittografica, che può essere verificato tra di loro.

Gli scambi atomici richiedono che entrambe le parti certifichino una ricevuta dei fondi, entro un termine stabilito utilizzando una funzione hash crittografica. Se una delle parti interessate non conferma l’operazione entro il termine, l’intera operazione è annullata e i fondi non sono scambiati. Quest’ultima azione contribuisce a eliminare il rischio della controparte.

Le caratteristiche principali di uno smart contract di atomic swap sono:

HashLock: Questa è la tecnologia che permette di chiudere il contratto con una chiave a cui può accedere solo l’utente che deposita la crypto, questa crypto può essere sbloccata solo con una chiave unica che è una catena di dati unica..

TimeLock: Questo è il meccanismo di bloccaggio del tempo che assicura che una transazione avvenga entro un determinato periodo di tempo e restituisce i fondi agli utenti se non viene completata. Questo assicura agli utenti che attraverso un limite di tempo si arriva a depositare e la transazione non viene completata immediatamente, abbiamo la certezza che i fondi sono sicuri e saranno restituiti

Que es un Atomic Swap Bitnovo

Esempio di come è la funzionalità di un atomic swap

Supponiamo che Utente (1) e Utente (2) desiderano scambiare crypto mediante uno scambio atomico.

Utente (1) deposita la sua crittodivisa in un indirizzo HTCL, che funge da cassaforte virtuale e può essere aperta solo con una chiave speciale a cui può accedere.

Utente (1) condivide un hash crittografico della chiave speciale con Utente (2), che deposita le proprie crypto su un indirizzo creato utilizzando lo stesso hash crittografico.

Una volta che Utente (2) ha depositato la criptodivisa, Utente (1) può utilizzare la valuta “sbloccando” la transazione con l’apposita chiave ottenuta dal suo deposito iniziale.

Dopo che Utente (1) ha usato la chiave per “sbloccare” la transazione, Utente (2) può accedere alla sua parte dello scambio.

Una volta che entrambe le parti hanno accesso ai loro rispettivi fondi, lo scambio atomico è completato.