Quanti Milionari in Bitcoin esistono?

how many billionares are there Bitnovo
6 min read

Da quando la rivoluzione delle cripto valute è iniziata ha avuto una grande accoglienza da parte delle persone che vogliono guadagnare denaro investendo in criptovalute. Da allora 1 bitcoin è passato dal costare non più di 0,5 a 11mila dollari a moneta, tutti questi utenti che all’inizio per qualche motivo compravano anche 1 moneta oggi hanno una grossa somma di denaro.

 

La cosa brutta di questo è che le criptovalute hanno un mercato molto volubile e qualsiasi ricchezza in criptovalute può cambiare sino a non possedere più nulla, quindi è un po’ difficile dire chi è o non è un miliardario.

 

Potrebbero esserci anche miliardari anonimi che non vogliono esporsi alle telecamere come un altro miliardario, o semplicemente non vogliono essere riconosciuti pubblicamente ed esporsi ai pericoli che derivano da così tanti soldi, poiché ci sono tre indirizzi che contengono più di 800 milioni di bitcoin ciascuno. Mentre ce n’è anche un altro che contiene più di 1 miliardo che è gestito da un commerciante di criptovalute a Singapore.

 

Ce ne sono anche altri che erano già miliardari in precedenza e hanno semplicemente un portafoglio virtuale con un gran numero di criptovalute, ma noi siamo qui per scoprire chi sono i miliardari che hanno creato la loro fortuna con le criptovalute.

 

I miliardari in bitcoin sono solo pochi, milionari ce ne sono molti e ne vengono creati di più ogni giorno, ma, miliardari nel campo delle criptovalute questi sono solitamente i co-fondatori delle più grandi società di criptovalute o investitori che sembrano viaggiatori del tempo perché hanno investito in un ottimo momento o alla nascita delle criptovalute più iconiche di oggi e hanno vinto somme milionarie di denaro.

 

Alcuni di questi miliardari, mentre accumulavano la loro fortuna sono:

 

Anthony Di Iorio, 43 anni, ha fondato la piattaforma blockchain Ethereum e il wallet di criptovalute Jaxx. Ha investito in Qtum, Vechain e ZCash, tra gli altri. La sua fortuna in criptovalute vale da $ 750 milioni a $ 1 miliardo.

 

Matthew Roszak, il cofondatore della startup blockchain Bloq che ha fondato Tally Capital, una società di investimento privato focalizzata sulle criptovalute, è stato uno dei primi investitori in bitcoin. Ora ha $ 900 milioni a $ 1 miliardo in criptovalute.

 

Brian Armstrong, il CEO 35enne dell’exchange di valute digitali Coinbase, ha una fortuna in criptovalute da $ 900 milioni a $ 1 miliardo.

 

Matthew Mellon, un investitore di 54 anni ed erede della fortuna bancaria Mellon, ha investito presto nell’XRP di Ripple. Ora ha una fortuna in criptovalute da $ 900 milioni a $ 1 miliardo.

 

I fratelli gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, 36 anni, hanno una fortuna in criptovalute stimata tra $ 900 milioni e $ 1,1 miliardi. I due sono stati i primi investitori in bitcoin e hanno fondato l’exchange di valute digitali Gemini nel 2015.

 

Changpeng Zhao, il 41enne fondatore e CEO di Binance, il più grande scambio di criptovalute al mondo, ha investimenti da 1,1 a 2 miliardi di dollari in criptovalute.

 

Joseph Lubin, il 53enne cofondatore di Ethereum che in precedenza era un dirigente di Goldman Sachs, ha tra $ 1 miliardo e $ 5 miliardi di criptovalute.

Chris Larsen, il 57enne cofondatore di Ripple, ha $ 7,5 miliardi a $ 8 miliardi in criptovalute. La sua fortuna è principalmente in 5,2 miliardi di XRP, il token lanciato da Ripple.

tendencia de mercados Bitnovo

Allora, vuoi diventare un milionario di Bitcoin?

Se pensi di poter essere il prossimo miliardario delle criptovalute perché non iniziare la tua carriera come loro comprandone un po’ qui sulla nostra pagina bitnovo, se ti può sembrare strano voler essere un miliardario delle criptovalute, la prima cosa che dovresti aver pensato è che il mercato delle criptovalute è molto volatile sì, ma chi non risica non rosica.

Quindi, per iniziare , hai due opzioni estrarre o scambiare, quindi quando estrai bitcoin puoi ottenere bitcoin praticamente con facilità, l’unica cosa è avere una macchina per estrarre criptovalute che costa un sacco di soldi e a meno che tu non ti unisca a un pool minerario non genererà denaro dall’estrazione mineraria. Oggi è più complicato di quanto non fosse all’inizio.

Puoi anche scegliere di trasformare il tuo computer in una macchina mineraria, ma questo consumerà più energia e la sua temperatura aumenterà, il che farà aumentare l’energia che consuma.

Già il modo più reale per essere miliardari con bitcoin è fare trading su una piattaforma che ti permetta di scambiare criptovalute, se esistessero le macchine del tempo, chiunque potrebbe diventare miliardario con questo metodo, dovresti solo investire in bitcoin all’inizio e oggi saresti un miliardario, ma come mente triste questo non esiste il modo è più difficile.

Anche se oggi è un po’ più difficile, è ancora possibile, ma prima serve un capitale iniziale questo può facilitare un po’ più la partenza. In poche parole se  oggi avessi comprato 1 bitcoin ed è aumentato del 10% non è lo stesso che guadagneresti se avessi comprato 10 bitcoin o qualsiasi altra criptovaluta, puoi anche optare per un lungo periodo visto che il bitcoin tende sempre a salire, il prezzo del 2016 e il prezzo del 2020 non sono gli stessi ed è sempre un’ottima idea investire in bitcoin, come sempre questo non è un consiglio finanziario e dovresti sempre pensarci su e informarti prima di investire in qualsiasi tipo di valuta.