Perché le criptovalute crollano

why are cryptocurrencies crashing Bitnovo
5 min read

Il crollo delle criptovalute è dovuto da un gran numero di fattori, se una notizia ci informa che alcune criptovalute sono state cancellate dal listino per presunte frodi nelle loro vendite ciò provocherebbe un collasso, in detta valuta, ma nei mercati odierni il commercio di bitcoin non è basato solo sulla compravendita di bitcoin con moneta fiat, ma che bitcoin può essere scambiato con un gran numero di altre criptovalute e se qualcuna di queste ultime avesse un problema, ciò farebbe diminuire il prezzo, poiché tutti quei bitcoin che sono stati acquistati con detta cripto creerebbero un’appropriazione indebita e in futuro le criptovalute non potranno più essere scambiate con bitcoin.

 

Un altro motivo, potrebbe essere che una piattaforma su cui vengono scambiate criptovalute stia fallendo, il che potrebbe causare panico nel pubblico, ma se si provasse ad accedere a questa piattaforma e non te lo consentisse, scatenerebbe l’allarme che stia succedendo qualcosa di brutto portando il pubblico a pensare che su quella piattaforma stia accadendo qualcosa di molto brutto, ma le cose possono variare da un massiccio attacco informatico ad un semplice problema che fa sì che non si possano avere più di un certo numero di utenti attivi contemporaneamente.

 

Si può anche notare che bitcoin raggiunga un prezzo elevato e ciò fa sì che i minatori vendano grandi quantità di questa criptovaluta, non solo i minatori ma anche le cosiddette whales, che sono utenti con un grande potere d’acquisto, per estrarre una buona quantità di profitto causano il crash di bitcoin, di conseguenza anche altre criptovalute diminuiscono perché molte si basano sul prezzo del bitcoin.

 

Se il bitcoin collassa, collassano anche altre criptovalute, il che provoca il panico tra alcuni acquirenti di criptovalute che li induce a vendere le loro prima di perdere una grande quantità di ciò che hanno investito, causando anche la caduta di dette criptovalute.

 

Inoltre, alcuni fatti esterni possono causare la caduta di criptovalute, come un evento globale, ad esempio, una pandemia o un disastro naturale. Vi si aggiunge il momento di pagare le tasse, ciò colpirebbe principalmente gli utenti che si trovano negli Stati Uniti, il che fa sì che gli utenti che stavano mettendo da parte le loro criptovalute le vendano per pagare le tasse.

 

Un altro fattore che porta il declino delle criptovalute potrebbe essere dovuto al fallimento delle promesse di alcuni progetti che fanno ai loro investitori, il che provoca un effetto domino, innescando un dubbio negli investitori di questa criptovaluta, che li fa ipotizzare che altri progetti subiscano lo stesso. Il destino ha fatto sì che molti si siano ritirati portando al declino la criptovaluta. 

 

Uno dei casi più temuti sarebbe quello di un posssibile hackeraggio di una grande piattaforma di trading causando enormi perdite non solo negli utenti, ma anche nelle criptovalute poiché un gran numero di quest’ultime aumenta di valore a seconda che venga o meno venduta nella piattaforma. Vedendo un gran numero di portafogli colpiti da hacker, che potrebbero contenere al loro interno una buona somma di criptovalute, porterebbe alla vendita dei wallet in altri mercati provocando un calo maggiore delle criptovalute.

 

Se una grande quantità del prezzo finale delle criptovalute venga influenzata, o quella piattaforma viene violata e accadesse qualcosa, fa sì che gli utenti non si fidino più di quest’ultima.

why are cryptocurrencies crashing Bitnovo

Perché tutte le maggiori criptovalute stanno fallendo?

Affinché le criptovalute più grandi collassino, alcuni dei fattori sopra descritti devono verificarsi, ma devono influenzarli direttamente, principalmente per quanto riguarda gli hacker che rubano portafogli che contengono ingenti somme di dette criptovalute, il che provocherebbe un grande calo, sia per il timore che causa negli utenti di questo tipo di portafogli sia per la piattaforma in cui si trova questo portafoglio.

 

Ecco perché dobbiamo essere sempre informati su tutto ciò che accade nel mondo delle criptovalute ogni giorno per capire e prepararci a un possibile crollo dovuto all’annuncio della scoperta di un nuovo hack, allo scandalo nel campo delle criptovalute o addirittura a problemi globali così possiamo prevenire noi stessi e garantire il nostro investimento.

 

Oppure cose che non saremo in grado di controllare in tempo se non monitorassimo la valuta 24 ore su 24, 7 giorni su 7, poiché le criptovalute, a differenza degli investimenti in borsa, non chiudono alle 18:00, quindi potrebbe essere che alle 3 del mattino di dove vivi si annunci che effettueranno un hard fork nella criptovaluta causando la sospensione a tempo indeterminato del commercio e, di conseguenza, un arresto anomalo.

 

Le criptovalute sono aumentate e diminuite ogni giorno, ma quelle significative si verificano solo in casi estremi dopo che si sono calmate e sistemate le cose, le criptovalute continueranno con il loro solito comportamento tendendo a salire a poco a poco.