La battaglia per la privacy arriva ad alti livelli

Privacidad de las criptomonedas
2 min read

Il 19 ottobre Monero ha aggiornato il protocollo includendo la tecnologia Bulletproofs.

Questa tecnologia, sviluppata da  Benedict Bunz y Jonathan Bootle , è davvero eccezionale, poiché puó aumentare la privacy delle transazioni di valute digitali e, allo stesso tempo, ridurne drasticamente le dimensioni.

Si tratta di un problema specifico con Monero, la cui tecnologia della privacy garantisce l’anonimato a scapito di transazioni più grandi, a causa di Ring Signatures o Firme ad Anello.

Sebbene tecnicamente non sia una caratteristica di privacy, Bulletproofs fornisce un mezzo più efficace per verificare le informazioni memorizzate nelle transazioni riservate.

La tecnologia risulta di grande interesse anche per gli utenti di bitcoin, in quanto ha il potenziale per essere implementata in BTC, insieme a un protocollo di privacy complementare.

Monero y tecnología Bulletproofs

Come sappiamo, la privacy è una delle caratteristiche principali che molte persone cercano nel mondo delle criptovalute e molte persone si aspettano che nessuna catena di blocchi venga vigilata in alcun modo.
 
Tuttavia, aziende come Binance hanno raggiunto livelli elevati nel momento in cui hanno voluto esaminare la fonte dei fondi dei loro clienti attraverso un’alleanza con aziende come Chainalysis, che si dedicano a verificarle. Ciauguriamo che le aziende non distruggano una delle principali caratteristiche di Bitcoin nella sua impazienza di monitorarlo.

Articolo tradotto da Bitnovo.com

Carlos Lenis

Traduttore professionista dal 2013. Spagnolo/Inglese Inglese/Spagnolo. Ha lavorato nel settore legale, tecnico, giornalistico, finanziaro e accademico. Adora bei libri e videogiochi. Traduttore di notizie per noticias.bitcoin.com.

Noticias Bitcoin.com