Cos’è lo Yuan Digital?

Qué-es-el-Yuan-Digital
5 min read

Negli ultimi anni, le monete digitali sono cresciute su larga scala e, come sempre, la Cina non rimane indietro. In questo articolo parleremo della sua moneta digitale ufficiale, lo Yuan digitale.

L’E-Yuan si sviluppa dall’anno 2014. Dopo il suo sviluppo, la Cina ha iniziato a limitare l’uso delle criptovalute nel paese, incluso Bitcoin. Ciò ha causato l’interruzione dell’utilizzo delle criptovalute in oltre 100 borse cinesi dal 2017. Tutto ciò supportato dalle normative locali in materia di frode e riciclaggio di denaro..

 

L’arrivo dello Yuan Digital ha significato un grande avanzamento tecnologico per i loro utenti, in quanto garantirebbe pagamenti rapidi e convenienti codici QR. Tuttavia, anche il governo se ne beneficerebbe perché in questo modo possono monitorare gli utenti e raccogliere i suoi dati.

Perché è stato creato lo Yuan Digital?

Di tutta la storia ci sono sempre stati due paesi che lottavano per l’economia mondiale, China e Stati Uniti. Le monete virtuali cominciarono a prendere una grande partecipazione nella economía mondiale e per questo è venuto lo Yuan digitale.

Uno degli obiettivi dello Yuan Digital è battere il dollaro nella lotta per l’economia. Questa decisione di sviluppare E-yuan riguarda direttamente gli Stati Uniti, poiché minaccia la loro egemonia come potenza mondiale. Tuttavia, l’esistenza di questa moneta digitale incide anche sul mercato delle criptovalute.

 

Qué-es-el-Yuan-Digital

Come funziona lo Yuan Digitale?

Questa moneta è stata ufficialmente lanciata dalla Banca Centrale Cinese. In tal modo si assicura che il suosostegno è il denaro della Cina. In questo modo viene garantita una stabilità del suo prezzo a differenza della maggior parte delle criptovalute. L’obiettivo principale dell’ E-Yuan si basa sull’idea di sostituire parte delle banconote e delle monete in circolazione. La Banca Centrale è incaricata dell’emissione delle nuove monete in circolazione, pertanto, è responsabile dell’ emissione della valuta. Questa moneta ha il suo equivalente nel mondo reale, questo grazie al suo sostegno nel denaro fisico. Inoltre è regolata dal gigante asiatico.

Da notare che l’E-yuan è una CBDC o Moneta Digitale della Banca Centrale per cui non è dotata dell’anonimato che offrono le criptovalute, non è decentralizzato e inoltre conserva i dati personali delle transazioni dei suoi utenti.A causa di queste notevoli differenze rispetto alle criptovalute molti utenti sostengono che E-yuan è uno strumento che permette al governo di tenere sotto controllo la sua economia e le transazioni della popolazione.

 
Secondo il governo, lo Yuan Digital è solo uno strumento di sviluppo destinato a equilibrare l’economia, migliorarla e renderla più intelligente attraverso la raccolta e l’applicazione di datiin tempo reale.

Questo esperimento digitale non sembra destinato solo ad una economia interna, ma è stato progettato per espandersi in tutto il mondo come metodo di pagamento. La Banca Centrale è in fase di sviluppo per abilitare lo Yuan Digital ai pagamenti transfrontalieri.
 
Come noto, il Ministero del Commercio cinese calcola un periodo di prova della moneta che può arrivare fino al 2023 anche se attualmente la stampa internazionale sostiene che l’E-yuan sarà disponibile per i partecipanti ai giochi olimpici invernali del 2022 che si celebreranno a Pechino con l’obiettivo di estendersi a tutto il mondo.

Con l’abilitazione del già sviluppato Yuan Digital, le banche commerciali hanno l’obbligo di trasformare parte del loro patrimonio in questa nuova moneta digitale e distribuirlo alle imprese e ai cittadini del paese.

Secondo le dichiarazioni locali, quattro delle più importanti banche del paese hanno iniziato le prove interne di un portafoglio digitale. Queste banche statali sono la China Industrial and Commercial Bank (ICBC), la China Construction Bank (CCB), la China Agricultural Bank e la Bank of China.
 
Riassumendo, tra le caratteristiche per cui spicca il Digital Yuan è che sebbene sia una moneta digitale, questa è centralizzata e ancorata al valore dello Yuan. Tuttavia aiuta l’economia cinese a partecipare all’economia mondiale potenziandola.

Un altro aspetto importante, soprattutto per i trader, è che E-yuan non dipende dalla speculazione dei mercati, in quanto è gestita unicamente dalla Banca Centrale cinese.

Infine, lo Yuan Digitale non utilizza blockchain, invece dispone di una crittografia di base che garantisce la sicurezza e la trasparenza delle transazioni. Si noti che questa valuta può essere utilizzata senza dover avere connessione a Internet.

Perché è una minaccia per il dollaro?

L’obiettivo principale di Pechino per quanto riguarda questa moneta digitale è posizionala nell’uso e nei pagamenti internazionali. Quest’area è appartenuta al dollaro americano per decenni.

Secondo alcune notizie l’amministrazione degli Stati Uniti monitora costantemente lo sviluppo della moneta a causa della preoccupazione che l’E-Yuan diventi un’offerta interessante per alcuni Paesi che metterebbero da parte il dollaro come moneta di riserva di valore.

Attualmente si sta studiando la distribuzione della moneta e delle sue possibili utilizzi in termini di evitare sanzioni degli Stati Uniti. Tuttavia, il paese ha provato a smentire queste affermazioni in diverse occasioni. La Cina ha affermato che attualmente E-yuan è solo di uso domestico, ma non è escluso che in futuro venga utilizzato per pagamenti transfrontalieri.

POTREBBE INTERESSARTI…