Cos’è un CFD?

CFD Bitnovo
8 min read

Un “Contract For Differences” offre ai commercianti e agli investitori la possibilità di scambiare un bene senza doverlo fisicamente detenere. Questo è possibile grazie ad un contratto tra trader e investitore e non utilizza nessun mercato azionario.

Utilizzando un CFD si accetta di scambiare la differenza tra il prezzo di un’attività dal punto di apertura del contratto al momento della chiusura. Con questo possiamo dare un valore ai movimenti dei prezzi in qualsiasi direzione e il nostro guadagno o perdita sarà riflesso a seconda se il valore che gli abbiamo dato era giusto o no.

Che è Spread

I prezzi di vendita saranno sempre leggermente inferiori all’attuale prezzo di mercato e i prezzi di acquisto saranno leggermente superiori. La differenza tra i due prezzi si chiama “spread”.

I prezzi dei CFD sono quotati in due prezzi: il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita.

I prezzi di vendita (o prezzo di acquisto) è il prezzo a cui si può aprire un CFD breve.

Il prezzo di acquisto (o prezzo d’offerta) è il prezzo a cui si può aprire un CFD lungo.

Il più delle volte, il costo di aprire una posizione CFD è coperto nello spread: il che significa che i prezzi di acquisto e di vendita saranno adeguati per riflettere il costo di effettuare l’operazione.

Funzione dello Spread

Esistono due tipi di Spread nei CFD. È necessario un Spread di deposito per aprire una posizione, mentre può essere richiesto un Spread di manutenzione, Se la tua operazione si avvicina a subire perdite rispetto allo spread di deposito e eventuali fondi aggiuntivi nel tuo account lo copriranno. Se i fondi si esauriscono per pagare la perdita, potresti ricevere una chiamata dal tuo provider che ti chiede di ricaricare il tuo account. Se non aggiungi fondi sufficienti, la posizione può essere chiusa e le perdite subite saranno addebitate.

Vantaggi dei CFD

Accesso al mercato mondiale: la maggior parte dei trader CFD offrono i prodotti nella maggior parte dei principali mercati mondiali, dando così all’investitore accesso 24 ore su 24. Questo offre una vasta selezione di oltre 4 mila mercati mondiali.

Vendite a breve termine: alcuni mercati hanno regole che non consentono la vendita a breve termine, e diversi requisiti di margine per una vendita a breve e lungo termine. I CFD non hanno questi svantaggi in quanto possono essere messi sia a breve che a lungo termine senza costi extra.

Un guadagno maggiore: I trader guadagnano quando l’investitore paga lo spread e la maggior parte non addebita commissioni o costi di alcun tipo. Per acquistare, un investitore deve pagare il prezzo di vendita, e per vendere/breve, il commerciante deve pagare il prezzo di offerta. Questo spread può essere piccolo o grande a seconda della volatilità dell’attività sottostante e spesso sono disponibili spread fissi.

Svantaggi dei CFD

Gli investitori pagano lo spread: mentre i CFD offrono un’alternativa interessante ai mercati tradizionali, hanno anche i loro contro gli investitori devono pagare il differenziale in entrata e in uscita. Questo elimina il potenziale di ottenere benefici da piccoli movimenti.

Regolamentazione del settore: si deve tener conto del fatto che il settore dei CFD non è molto regolamentato e che la credibilità del broker è basata sulla reputazione, la longevità e la posizione finanziaria più che nella posizione di governo o di liquidità.

Rischi: Il commercio di CFD si muove rapidamente e richiede un’attenzione continua. Ci sono rischi di liquidità e margini, se non è in grado di coprire le riduzioni di valore, il fornitore può chiudere la sua posizione, e si dovrà affrontare la perdita indipendentemente da ciò che accade.

CFD Bitnovo

Come funziona un CDF

Diciamo che un certo titolo ha un prezzo di 24 dollari e un investitore acquista 100 azioni, il costo totale di questa transazione sarebbe di 2.400 dollari, oltre a questo si aggiungono commissioni e tasse per fare questa operazione, si richiederebbe almeno il 50% del valore totale della transazione in un trader tradizionale, ma se un CFD viene utilizzato qui, richiederebbe solo il 5% della transazione totale.

Quando esegui un’operazione con CFD, all’inizio dell’operazione presenta una perdita pari al margine dell’operazione. Se il tuo margine iniziale era di $ 1, avrai bisogno che questo titolo aumenti di almeno $ 1 per evitare perdite. D’altra parte, si vedrà un profitto di $ 1 se l’investitore è il proprietario di questa quota. Tieni presente che ciò comporta anche il pagamento di una commissione e altre spese.

CFD a breve e a lungo termine

In caso di scambio di CFD la speculazione sui prezzi è la chiave, che sia in qualsiasi direzione. È possibile avviare un CFD, In una modalità in cui più sale il prezzo di un’azione scelta, più profitto ci sarà, può anche essere avviato in una modalità in cui l’azione che scegliamo più scende il suo prezzo, migliore sarà il profitto che avremo.

Se pensiamo che un’azienda fallirà per qualche motivo, puoi aprire un CFD e testare la tua teoria impostando un tempo massimo. Quando questo tempo è scaduto e se le azioni di questa società sono diminuite, puoi vincere a seconda dell’importo dal prezzo che era all’inizio alla sua fine. Ma devi stare attento, perché se questa azione finisce per costare di più di quando hai iniziato la perdita, sarà anche la differenza equivalente in cui hai iniziato a quella che alla fine è costata.

Il fatto più importante è che non importa quale termine scegli, se è breve o lungo i guadagni o le perdite si rifletteranno solo una volta raggiunto il periodo di tempo massimo delegato all’inizio.

Scadenza di un CFD

Normalmente un CFD non ha una scadenza fissa a differenza di una posizione, che si chiude collocando un’operazione nella direzione opposta a quella che era stata originariamente aperta.

Se riuscissimo a mantenere una posizione giornaliera di CFD aperta dopo l’ora limite giornaliera che sarebbe 10 pm dal Regno Unito, sarebbe generato un costo di finanziamento notturno.

Tuttavia, ciò non è sempre vero, con l’eccezione principale di un contratto a termine. Un contratto a termine ha una data di scadenza a un certo punto del futuro, e ha tutti i costi di finanziamento da un giorno all’altro già inclusi nel margine.

CFD Bitnovo

I CFD possono salvarti da un cattivo investimento

Se si dispone di un’azione che sta scendendo e si pensa che questa può decadere ancora di più in un breve lasso di tempo, un CFD può alleviare un po’ il peso della perdita potenziale, perché si può andare verso il basso in quell’azione con un CFD. E così avere un guadagno di qualcosa di negativo.