Come vendere Bitcoin in Italia

6 min read

Fortunatamente, nel nostro paese, vendere bitcoin è ancora più facile che comprarli. Ecco perché in questo post ti spiegherò come vendere Bitcoin in Italia in modo semplice.

L’ambiente cripto è pieno di guru che affermano di sapere qual è il momento migliore per comprare o vendere Bitcoin e offrono margini di profitto esorbitanti come promessa.

La nostra raccomandazione è che prima di fidarsi di quel tipo di guru, guardi il sole e glielo chieda. È molto probabile che ti dia una risposta più precisa.

La realtà è che nessuno sa con certezza quale sia il momento giusto per vendere Bitcoin, anche se ci sono persone che sono molto più pronte di altre a darsi da fare.

L’importante è avere la conoscenza per farlo e imparare a vendere bitcoin in modo semplice, in modo che al momento giusto, possiamo farlo senza problemi e velocemente.

Vendere Bitcoin in Euro al miglior prezzo

Ci sono molti modi per vendere bitcoin e ognuna ha caratteristiche e costi diversi. Facciamo un breve ripasso per ciascuna di esse:

Exchanges

Questa è una delle opzioni più utilizzate dagli utenti, per le agevolazioni che offrono per vendere bitcoin in modo semplice.

Dobbiamo semplicemente creare un account nell’exchange e molto probabilmente ci chiederanno di passare un processo di KYC (Know Your Customer) in cui verificheranno la nostra identità e ci chiederanno un conto bancario personale per prelevare i fondi.

Una volta approvati sulla piattaforma, e se l’exchange ha un prezzo di vendita stabilito che ci sembra giusto, dovremo cliccare sulla voce “vendere bitcoin”.

Se invece la piattaforma ci permette di commercializzare con altri utenti, toccherebbe a noi impostare il prezzo per il quale vogliamo vendere i nostri bitcoin (es. 12.000 euro) e l’exchange provvederà a completare l’operazione una volta trovato un acquirente disposto a pagare tale prezzo.

Quando i fondi saranno accreditati sul conto all’interno dell’exchange, avremo la possibilità di prelevarli sul conto bancario associato. Questo processo, anche se semplice, può spesso richiedere un po’ più del previsto.

Tra i svantaggi di vendere i tuoi bitcoin in un exchange possiamo sottolineare la necessità di fornire dati sulla nostra identità, il livello di centralizzazione che gestiscono e anche le eccessive commissioni che molti di essi addebitano ai loro utenti.

D’altro canto, quasi tutti gli exchange impongono un limite alla quantità di denaro che può essere prelevata ed è importante tener conto del fatto che quando le nostre crypto saranno nell’exchange, non saranno nostre. Ecco perché è sempre consigliabile non immagazzinare i nostri fondi nell’exchange, ma in un wallet e solo trasferirli all’exchange quando abbiamo bisogno di eseguire operazioni.

VENDER BITCOIN ESPAÑA

– Portali da persona a persona

Questi portali di scambio consentono di vendere bitcoin din modo diretto. La transazione sarà effettuata da persona a persona (p2p) e il portale sarà incaricato di fungere da intermediario per garantire che l’operazione si svolga in modo soddisfacente.

In questo caso il portale funge da custode dei fondi mentre la transazione viene effettuata e non libera i fondi fino a quando non certifichi che entrambe le parti hanno rispettato la loro parte dell’accordo.

Anche qui dovremo passare un processo KYC e fornire i nostri dati personali al momento della registrazione come venditori. Quando saremo approvati, avremo l’autorizzazione a pubblicare un’offerta per la vendita di bitcoin (es. Vendo 0,5 Bitcoin a 6000 euro).

Quando un acquirente che vede l’offerta decide di negoziare con noi, possiamo iniziare una conversazione con lui.

Una volta effettuato il pagamento e l’acquirente notifica al sistema che ha realizzato l’operazione, la piattaforme esegue la transazione.

In caso di errore o problema tra le parti, la piattaforma agirà come giudice per risolvere la situazione.

Tutte le piattaforme di scambio da persona a persona addebitano agli utenti un certo tipo di commissione per il servizio fornito come intermediario. Inoltre, sebbene sia una valida alternativa all’acquisto di criptovalute, di solito è onerosa e non è una delle migliori opzioni se vuoi vendere facilmente bitcoin.

Vendere Bitcoin in modo semplice

benefits bitcoin ATM

– Bancomat ATM

Forse l’ultima innovazione in termini di acquisto e vendita di Bitcoin, che si diffonde sempre più in tutto il mondo. Come esistono i bancomat tradizionali, esistono anche i bancomat crittografati.

In España, Bitnovo Ha una rete di bancomat che ti permetterà di comprare e vendere criptovalute in pochi minuti. Nel caso in cui si desidera vendere bitcoin in Spagna in modo semplice è sufficiente avvicinarsi a un ATM, seguire le istruzioni e ritirare l’importo della vendita in contanti.

Un’opzione consigliata sia per gli utenti che per i venditori che vogliono installare un bancomat per crypto nel loro negozio.

Comprar bitcoins online bitnovo

– Piattaforma Bitnovo

Sia il web che l’app della nostra azienda si differenziano dalla maggior parte delle opzioni all’interno del mercato, e questo fa parte del nostro sforzo instancabile per far sì che tutti possano comprare bitcoin in modo semplice. Con errori, con successo, ma sempre con quell’obiettivo.

Bitnovo non è un exchange e quindi non addebita commissioni sulle transazioni tra gli utenti. Siamo noi che compriamo e vendiamo e quindi funzioniamo come un tipico negozio (con i suoi prezzi di acquisto e vendita in tempo reale). 

Quindi, se siete alla ricerca di un modo semplice per vendere Bitcoin in Italia, credici… Bitnovo è una grande opzione.

Ora che sai come vendere i tuoi Bitcoin, sei pronto per quando sarà il momento. Se vuoi saperne di più su come acquistare o vendere crypto, unisciti al nostro canale Telegram con più di 700 utenti.